Home Grande Fratello

Angelo Sanzio, il Ken italiano picchiato: “ho perso sangue dal…”

CONDIVIDI

angelo sanzio

Brutta avventura per Angelo Sanzio, il Ken italiano del Grande Fratello: picchiato durante una serata con gli amici da un gruppo di bulli. Il suo racconto.

E’ un weekend di brutte notizie quello che porta al Natale. Dopo quella di Francesco Chiofalo che ha scoperto di avere un tumore al cervello, arriva la notizia dell’aggressione subita da Angelo Sanzio, il Ken italiano che, sui social, ha denunciato di essere stato picchiato da un gruppo di bulli durante una serata con gli amici a Civitavecchia.

Angelo Sanzio, il Ken italiano aggreddito durante una serata con gli amici

angelo sanzio ken umano grande fratello 2018

A raccontare i dettagli dell’aggressione è stato Angelo Sanzio attraverso una serie di storie pubblicate su Instagram. Il Ken italiano racconta che, durante una serata a Civitavecchia, la città dove vive, è stato riconosciuto da un gruppo di ragazzi che, dopo averlo avvicinato, lo hanno aggredito.

“Non accadeva dai tempi delle scuole medie una cosa simile. È stata un’aggressione omofoba. Ero a Civitavecchia con amiche per una serata e dopo cena siamo andati a bere qualcosa in centro. Lì abbiamo incontrato alcuni ragazzi, forse stranieri. Uno di loro ha iniziato dicendo: ‘È quello del Grande Fratello’, poi potete immaginare cosa abbiano detto. Veri è propri attacchi omofobi”.

Se vuoi avere notizie su Angelo Sanzio e vuoi scoprire tutte le novità, CLICCA QUI
Nonostante tutto, il Ken italiano ha deciso di ignorare quel gruppo di ragazzi continuando a camminare con le amiche come se nulla fosse. Uno di loro, però, si è scagliato contro di lui dandogli uno schiaffo. Angelo ha deciso di non denunciare, ma durante la notte, la situazione è precipitata.
“Io ho fatto finta di niente ed insieme alle mie amiche ho continuato a camminare. Poi uno si è scagliato contro e mi ha dato uno schiaffo. Io per evitarlo ho girato il volto e mi ha preso l’orecchio. Di notte, dopo alcune ore, ho iniziato a perdere sangue dall’orecchio sinistro. Sono andato all’ospedale. Non sentivo più nulla. Ho avuto paura. Così alle 4 del mattino sono andato al pronto soccorso, ho fatto una visita dall’otorino. La forte fuoriuscita di sangue potrebbe essere stata causata dal forte schiaffo e dalla ferita nel tratto naso-orecchio-gola, visto che da poco mi sono operato al naso”.

Angelo, infine, spiega perchè ha deciso di non denunciare l’accaduto alle forze dell’ordine: “Non ho voluto farlo. Ma credo che una denuncia morale (permettetemi il termine) sia ancora più importante. Trovo veramente assurdo quello che è successo”.