Home Uomini

Silvio Berlusconi: carriera politica e vita privata dell’ex premier

CONDIVIDI
Silvio Berlusconi
(VINCENZO PINTO/AFP/Getty Images)

Tutto su Silvio Berlusconi: carriera politica e vita privata dell’ex premier, imprenditore di successo e leader del partito Forza Italia.

Nato a Milano il 29 settembre 1936, Silvio Berlusconi, imprenditore italiano di successo, ha legato il suo nome agli ultimi trent’anni almeno della vita pubblica e politica italiana. Cavaliere del lavoro nel 1977, su nomina del presidente della Repubblica dell’epoca, Giovanni Leone, ha rinunciato all’onoreficenza nel 2014. Nel 1994 è entrato in politica, fondando il partito Forza Italia e vincendo le elezioni. Dal punto di vista della sua vita privata, Silvio Berlusconi ha alle spalle due matrimoni, da cui ha avuto cinque figli.

Carriera politica di Silvio Berlusconi

(Pier Marco Tacca/Getty Images)

Come detto, Silvio Berlusconi “scende in campo”, usando un’espressione da lui stesso coniata, nel 1994: sono anni di cristi dei partiti tradizionali, dopo Tangentopoli e la fine della Prima Repubblica. Anche il Cavaliere, nel corso degli anni, è stato oggetto di diverse indagini nei suoi confronti, che hanno portato a diverse sentenze sfavorevoli, ma a una sola condanna definitiva, il 1 agosto 2013. Berlusconi venne condannato infatti a quattro anni di reclusione, di cui 3 condonati per effetto dell’indulto disposto dalla legge 241 del 2006, nel cosiddetto processo Mediaset.

Il primo governo Berlusconi, che vinse le elezioni con l’appoggio della Lega Nord di Umberto Bossi nelle regioni settentrionali e l’MSI di Gianfranco Fini nel resto d’Italia, ebbe breve durata: avviato il 10 maggio 1994, si conclude quando a dicembre il Carroccio gli toglie la fiducia. Berlusconi perde le successive elezioni del 1996 e per cinque anni è leader dell’opposizione: nel 2001, si prende la propria rivincita e torna a capo del Governo. Il suo mandato durerà fino al 2006, con una maggioranza stabile. Viene nuovamente sconfitto dal centrosinistra di Romano Prodi, ma quell’esperienza di governo dura poco e Berlusconi nel 2008 torna ancora a Palazzo Chigi, dove resterà fino al 2011, quando sarà costretto alle dimissioni. Dopo la condanna del 2013, per lui scatta l’interdizione dai pubblici uffici. Il 27 novembre 2013 il Senato convalida la decadenza da senatore di Berlusconi, ma lui non si arrende e partecipa sebbene senza candidarsi alle successive campagne elettorali.

La vita privata di Silvio Berlusconi

L’ex premier è attualmente legato a Francesca Pascale, classe 1985, showgirl e tra le fondatrici del club Silvio ci manchi. In precedenza si è sposato due volte: la prima nel 1965 con Carla Elvira Lucia Dall’Oglio. Dal loro matrimonio, sono nati Marina e Pier Silvio, rispettivamente nel 1966 e nel 1969. Nel 1980, al Teatro Manzoni di Milano conobbe l’attrice Veronica Lario, nome d’arte di Miriam Bartolini. Intraprende con lei una relazione extraconiugale, quindi cinque anni dopo divorzia dalla prima moglie. Infine, sposò Veronica Lario con rito civile a Milano il 15 dicembre 1990. Testimoni di nozze i collaboratori di sempre Fedele Confalonieri e Gianni Letta, oltre al leader del Psi, Bettino Craxi. La coppia ha avuto tre figli: Barbara, nata nel 1984, Eleonora, classe 1986, e infine Luigi, nato nel 1988. Il 2 maggio 2009 Veronica Lario ha annunciato di volersi separare da Silvio Berlusconi.