Home Anticipazioni TV

“Affogherei Arisa in una pozzanghera”, a parlare è lui

CONDIVIDI

arisa

Manuel Agnelli è una new entry tra i giurati di X Factor, ma già fa molto parlar di sè.

Il cantante degli Afterhours è infatti molto carismatico e non le manda a dire, neanche ai colleghi, Arisa in primis.

Durante l’ultima diretta dello show i due giurati si sono accapigliati: in seguito ad un commento di Arisa ritenuto inopportuno da Manuel, Agnelli le ha infatti risposto con un secco “Studia”. La cantante non ha preso niente bene la frecciatina ed ha minacciato di non rivolgergli più la parola.

Ora a qualche giorno di distanza dal battibecco, Manuel torna a parlare sulla pagina Facebook del Fatto Quotidiano. Il giudice di X Factor ha rivelato molti retroscena del programma, parlando dei suoi colleghi e di ciò che questa esperienza gli sta donando:

Non ho visto questa grande ripercussione professionale in positivo, mi fermano, mi chiedono l’autografo perché sono interessati al personaggio ma della mia musica non gliene frega niente. Arisa è una persona incredibilmente sincera in quello che fa, anche contro i suoi stessi interessi. Alcuni giorni io provo una grande tenerezza nei suoi confronti, divento proprio protettivo con lei e altri giorni l’affogherei in una pozzanghera. Alvaro è un bel ragazzo, molto intelligente, parla cinque lingue ma ovviamente non mi piace la musica che fa. Ho imparato, però, a distinguere le cose che non mi piacciono dalle cose che non funzionano. Non mi piace nemmeno quello che fa Fedez, ma lo giudico un ottimo manager e produttore. Io non sono bravo in televisione, sono bravo a X-Factor, è questa è una grossa differenza. Ho provato a partecipare anche ad altri programmi televisivi come ospite, anche ultimamente quindi quando ero già più abituato al mezzo, ma secondo me non valgo niente.