Home Maternità

Essere genitori: perchè il mio bambino cammina sulle punte?

CONDIVIDI

Perchè il mio bambino cammina sulle punte dei piedi? Quante mamme si sono poste questa domanda?

(Web)
(Web)

Perchè cammina sulle punte?

La risposta è semplice: è una fase fondamentale dello sviluppo psicomotorio che precede la corretta esecuzione del passo.

Si tratta di un meccanismo naturale che consente di potenziare i muscoli del piede, della caviglia e del polpaccio, inoltre questa posizione lo aiuta a usare meno energia per muoversi.

Spostando il baricentro in avanti si sente più in equilibrio e fa meno fatica a muoversi. Imparare a camminare è senza dubbio un’esperienza coinvolgente, per certi versi totalizzante, il piccolo infatti deve lottare contro la forza di gravità sentendosi sempre e continuamente in bilico.

VIDEO NEWSLETTER

La tendenza a camminare sulle punte è quindi fisiologica e compare intorno ai 1/2 anni. Se però dopo i 2 anni e mezzo questa tendenza persiste può essere una spia di un difetto da far valutare dall’ortopedico. In questo caso il difetto potrebbe essere una eccessiva tensione del muscolo del polpaccio oppure di una retrazione del tendine d’Achille e sarà sufficiente una fisioterapia. Solo nel caso di un eccessivo accorciamento del tendine può richiedere un intervento chirurgico per allungarlo.