Ricordati di ricordare….. gli errori della memoria

(IStockPhoto)

La memoria non è solo un contenitore di idee, sentimenti ed emozioni passate. Presentarsi ad una riunione, rispettare una scadenza, andare a pagare le bollette sono tutte attività che ogni giorno coinvolgono la nostra memoria e quando ce ne dimentichiamo  è un dramma.

(IStockPhoto)
(IStockPhoto)

Tutto questo viene definito dagli studiosi memoria prospettica per indicare la capacità  di fissare gli impegni del futuro: non dimenticare cioè quello che abbiamo intenzione di fare. Una sorta di memoria delle intenzioni.

Usiamo questa memoria ogni giorno, ma è solo quando le cose vanno male che ci accorgiamo veramente della sua presenza. Gli errori della memoria prospettica sono comuni nella vita quotidiana vediamo quali sono e riconoscerli.

Errori della memoria prospettica

A chi non è mai capitato di voler estrarre dal frigo della frutta e invece prendiamo il formaggio? Questo errore compare quando un’azione sostituisce quella stabilita è avvenuta una sostituzione. Un altro errore tipico si ha quando entriamo iniziamo a fare qualcosa ma all’improvviso realizziamo che non sappiamo cosa stiamo facendo. Si è verificato una perdita di contenuto: quante volte siamo entrate in una stanza di proposito, ma poi non ricordiamo più il motivo? Un altro errore comune si ha quando ripetiamo od omettiamo un passaggio in una sequenza di azioni, ad esempio quando mettiamo a bollire l’acqua ma dimentichiamo di accendere il gas.  Se anche a voi è capitato di commetterli non spaventatevi è normale ed è  legato ad un sovraccarico di informazioni a cui dar conto, quando vi capita fate un respiro profondo e ripartite.