TEMPTATION ISLAND: Roberto e Valeria, la confessione di lui

selfie-a-pranzo-per-roberto-e-valeriaOggi pomeriggio su canale 5 è andata in onda la prima puntata dell’attesissimo trono classico di questa nuova stagione del programma di Maria De Filippi, Uomini e Donne. 

Molte le novità quest’anno, ma come tutti ormai sappiamo, su tutte vince l’introduzione del trono gay all’interno della trasmissione. Le ‘proteste’ ed i malcontenti sono stati molti, ma Maria è decisa a tenere in piedi questo nuovo format, minacciando, secondo i bene informati, di far saltare completamente la messa in onda del programma.

Oggi, oltre i quattro nuovi tronisti ed i loro corteggiatori, abbiamo visto in puntata anche alcuni protagonisti della passata stagione di Temptation Island. In studio c’erano Roberto e Valeria: ricorderete la storia travagliata dei due, l’infatuazione di lui per la single Melissa, che però, una volta finito il programma, ha riservato al fidanzato un clamoroso due di picche.

Al Vicolodellenews Roberto, poco prima della messa in onda della prima puntata, ha però fatto delle dichiarazioni che lasciano il pubblico molto perplesso, eccovi riportati alcuni passi salienti dell’intervista:

Hai rivelato di voler tornare nuovamente con Valeria. Hai capito dunque di essere ancora innamorato? Cos’è cambiato in sostanza dall’ultima volta?

Sì, ho capito di essere innamorato di Valeria. Il programma ti porta ad avere una visione offuscata della realtà, poi una volta fuori ho compreso il mio effettivo stato sentimentale.

Sei sicuro stavolta delle tue intenzioni? Solitamente dici di essere irremovibile nelle tue decisioni. Perché dunque questo cambio repentino?

Sì, sono sicuro. Quando sono in gioco i sentimenti, si può sbagliare.

Pensi che da parte di Valeria ci possa essere un ripensamento? Secondo te, lei cosa prova al momento per te? Riuscirai a farle cambiare idea? 

No, credo che Valeria non cambierà idea. Secondo me, si lascia influenzare troppo dal giudizio della gente. Potrebbe voler tornare con me anche per un 5% di possibilità, ma non lo fa pensando al contesto estemporaneo delle critiche.

Quando dici che Valeria potrebbe voler tornare con te (anche un 5% di possibilità), ma che non lo fa pensando al giudizio della gente, non pensi che lei semplicemente lo escluda a fronte di un tuo dichiararti disinnamorato mesi fa, nella pratica e non in teoria? È una rivelazione secca che dopo mesi porta a una presa di coscienza e perché no, anche a un disinnamoramento da parte sua. Pone fine a un rapporto molto più che un tradimento o altro. Ora tu dici di sentire di nuovo amore, ma ci sta che lei nutra dubbi, no? 

Infatti quel 95% della sua giusta ritrosia, secondo me, è perché purtroppo, incautamente, le dissi di non essere più innamorato. Però si può sbagliare nella vita, so che è banale dirlo, ma occorre contestualizzare e cercare quantomeno di capire la situazione. Mi sono sentito sballottato. Poi le possibilità si danno o non si danno: la decisione spetta a Valeria. Che lei possa non essere più innamorata, ad oggi lo escludo. Posso sembrare presuntuoso o posso volerci credere ancora, però secondo me è ancora innamorata. Magari mi sbaglio. Che lei invece nutra dei dubbi, ci sta, anzi. Se non fosse così, sarebbe una pazza. È una cosa molto difficile.

Una persona che desidera tornare insieme alla propria ex, dopo evidenti errori, non credi debba far di tutto per riconquistarla, ben più di una fredda rassegnazione senza aver lottato o cercato di farle capire davvero di aver riconquistato l’amore? Qualche maligno ci ha scritto sostenendo che la tua sia una rivelazione avente uno scopo. 

Infatti non è che non ho lottato o fatto di tutto per riconquistarla, e non dico nemmeno di essermi rassegnato. Quantomeno, visto che lei pare così sicura di voler troncare, voglio provare anch’io -per non soffrirci troppo- a dimenticare tutto, anche se questo è impossibile. Ho fatto un bel po’ in questo periodo, le ho anche fatto una sorpresa in aeroporto. Lei doveva partire e io mi sono fatto trovare al gate una settimana fa, pur essendo sprovvisto di carta d’imbarco. Sono entrato e ho provato a parlarle. All’inizio Valeria mi ha chiesto di andarmene, poi mi ha detto: “ne possiamo parlare appena torno, l’importante è che ora te ne vada e mi lasci tranquilla”. Preciso che non ho alzato la voce né sono stato invadente, sono stato molto tranquillo come sempre. Da quando è tornata, non abbiamo ancora parlato, un po’ perché non ho voluto pressarla ed essere ossessivo, un po’ perché mi hanno consigliato di non cercarla, in quanto già stavo facendo tanto e rischiavo di mettermi nuovamente in ridicolo… ma a me non interessa, anche se ho ascoltato quel consiglio. Lei non mi ha cercato. Continuerò a farle capire quello che provo. Non so cosa vi abbiano scritto, non so nemmeno questo scopo cosa possa essere sinceramente, cosa possa apportare un mio riavvicinamento a Valeria. Anche lei, sbagliando, in un messaggio mi ha scritto: “Tu vuoi stare con me solo per farti notare/vedere, come quando sei venuto in aeroporto”. Perché? La sera prima siamo stati in una discoteca, per questo poi ha aggiunto: “in quel caso non ti sei avvicinato e ora vieni in aeroporto per farti vedere con me”. Io le ho risposto: “No, Valeria. Alla serata c’erano all’incirca 2000 persone, abbiamo fatto delle foto e ci hanno riconosciuti: lì sarebbe stato molto più eclatante farmi vedere con te, e non in aeroporto dove c’erano 10 persone, tra l’altro non per forza conoscitori delle vicende di Temptation Island (come invece gli ospiti della serata). Non me ne frega nulla di farmi vedere, lo faccio solo perché sento di farlo”.

Dici di soffrire e di sentirti ferito da chi ti critica in questo momento così delicato. Vuoi chiarire il tuo stato d’animo a tal proposito, cosicché per tutti sia più chiaro? 

Ferito, no. Mi rincresce che certa gente metta bocca in modo certe volte volgare e inappropriato in affari così delicati, ma non mi interessa nulla del giudizio della gente, non mi feriscono.