Notizie del giorno: le news più importanti del 6 settembre

Notizie del giorno: ancora scosse nelle zone colpite nel terremoto. Ancora caos Comune di Roma. Continuano le stragi di migranti nel Mediterraneo.

Terremoto in Centro Italia: nuove scosse

Terremoto ad Amatrice (FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)
Terremoto ad Amatrice (FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

Mentre nelle zone del Centro Italia colpite dal terremoto si cerca di ristabilire una normalità, per quanto possibile, le scosse continuano a farsi sentire. Lo sciame sismico dal 24 agosto non si è mai arrestato, con scosse di lieve o media entità. Ieri se ne sono avute diverse di magnitudo superiore a 3 sulla scala Richter. La prima alle 6:22 in provincia di Macerata, vicino a Castelsantangelo sul Nera, ci magnitudo 3.2. Poi alle 20.42 una di magnitudo 3 con epicentro vicino Norcia, provincia di Perugia, in Umbria. Alle 21.59 un’altra scossa di magnitudo 3.2 a Castelsantangelo sul Nera. Quindi nella notte due scosse più forti in provincia di Rieti, nelle zone già colpite dal terremoto: alle 23.36 una scossa di magnitudo 3.5 tra Amatrice e Accumoli seguita da una successiva di magnitudo 3.2 alle 2.18. Mentre alle 00.49 una scossa di magnitudo 3 si era verificata in Umbria, vicino a Preci (Perugia). Altre scosse di entità minore si sono state registrate nelle stesse zone.

Intanto, il bilancio delle vittime del terremoto è salito a 295 morti. L’ultimo corpo estratto ieri dalle macerie ad Amatrice è quello di un ragazzo afghano che abitava e lavorava nella zona.

Roma: Comune ancora travolto dagli scandali

Virginia Raggi (ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)
Virginia Raggi (ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)

Non c’è pace per Virginia Raggi, sindaca 5 stelle del Comune di Roma. A seguito delle dimissioni del Capo di Gabinetto, dell’assessore al bilancio e dei vertici di Atac e Ama, ora infuria la polemica sull’assessore all’ambiente Paola Muraro, la cui nomina aveva già fatto discutere per il precedente incarico della Muraro come consulente di Ama, la società che gestisce i rifiuti a Roma. Ora a dare nuovi problemi alla giunta capitolina è la notizia di una indagine della magistratura a carico della stessa Muarro. Indagine che non è stata aperta oggi, ma che risale allo scorso aprile, e di cui Muraro e la Raggi sapevano già dallo scorso luglio. Ovvero all’epoca della formazione della giunta. Poiché nel Movimento 5 Stelle sono sempre stati inflessibili sui politici indagati, la notizia è esplosa come una bomba. La Raggi ha dichiarato che il Direttorio del Movimento era stato informato, ma i vertici hanno negato con fermezza. Sembra, insomma, che nella Capitale si stia consumando lo scontro tra le correnti interne dei 5 Stelle. Nel frattempo, al posto del dimissionario Minenna, la Raggi ha nominato nuovo assessore al bilancio Raffaele De Dominicis, magistrato ed ex procuratore generale della Corte dei Conti del Lazio.

Migranti: si muore ancora nel Mediterraneo

Un barcone di migranti (Marco Di Lauro/Getty Images)
Un barcone di migranti (Marco Di Lauro/Getty Images)

L’attenzione è spostata su altre notizie, ma nel Mar Mediterraneo i viaggi della speranza di centinaia, migliaia di migranti non si fermano e purtroppo nemmeno le stragi. Ieri un gommone si è rovesciato nel Canale di Sicilia, provocando la morte di 15 persone. I soccorritori sono riusciti a salvare 134 persone. Le operazioni di soccorso in mare a diverse imbarcazioni sono state complessivamente sei, recuperando 500 migranti.

 

 

 

Terremoto: i lavori per la costruzione della scuola di Amatrice – VIDEO