Notizie del giorno: le news più importanti del 28 luglio

Notizie del giorno: Barack Obama si dice pronto a passare il testimone a Hillary Clinton alla Casa Bianca. Papa Francesco sul terrorismo: è guerra, ma non di religione. Tragedia in Toscana: bambina muore dopo essere stata dimenticata in auto al sole.

Obama passa il testimone a Hillary

Obama e Hillary Clinton alla convention democratica (Chip Somodevilla/Getty Images)
Obama e Hillary Clinton alla convention democratica (Chip Somodevilla/Getty Images)

Ieri sera il presidente Usa Barack Obama è salito sul palco della convention del Partito democratico a Philadelphia, per sostenere ancora una volta la candidatura di Hillary Clinton alla Casa Bianca. Obama ha ripercorso le tappe della sua presidenza e i suoi successi e ha detto chiaramente che Hillary può continuare e finire il lavoro iniziato. “E’ pronta per essere il prossimo presidente – ha ribadito Obama -, la più qualificata di tutti noi“. Il presidente Usa ha detto di essere pronto a “passare il testimone”. La Clinton secondo Obama è l’unica che può portare avanti la speranza del cambiamento. Alla fine, Hillary Clinton è salita sul palco, e lei e Obama si sono abbracciati.

Para Francesco: c’è una guerra ma non di religione

Papa Francesco (VINCENZO PINTO/AFP/Getty Images)
Papa Francesco (VINCENZO PINTO/AFP/Getty Images)

Papa Francesco ieri è arrivato a Cracovia, in Polonia, per la 31^ Giornata Mondiale della Gioventù. Sono 77mila i giovani arrivati a Cracovia da tutto il mondo. In questi giorni, però, a tenere banco sono i numerosi attentati terroristici che hanno colpito il cuore dell’Europa e che si sono spinti anche a profanare una chiesa cattolica in Francia, con il terribile attacco alla chiesa di Saint-Etienne du Rouvray, vicino Rouen, in Normandia, dove è stato sgozzato un sacerdote, padre Hamal. Un attacco vile che ha profondamente turbato Papa Francesco e gli ha fatto ripetere che quella a cui stiamo assistendo è la terza guerra mondiale a pezzi. Il Pontefice, tuttavia, ha voluto aggiungere una spiegazione molto precisa. c’è la guerra, ma non di religione. “Questa non è una guerra di religione. Le fedi vogliono la pace”, ha sottolineato Francesco. “C’è guerra per interessi, soldi, risorse della natura, per il dominio sui popoli. Questi sono i motivi. Qualcuno parla di guerra di religione, ma tutte le religioni vogliono la pace. La guerra la vogliono gli altri, capito?”, sono le parole nette del Pontefice.

Bambina muore dopo essere rimasta al sole in auto

ambulanza

Purtroppo anche questa estate si è ripetuta la tragedia dei bambini morti dopo essere stati lasciati in auto al sole. Fatale dimenticanza o black out del cervello, puntualmente questi episodi si ripetono. Questa volta è accaduto a Vada, in provincia di Livorno, dove una bambina di appena 18 mesi è rimasta chiusa in auto al caldo per quattro ore. La madre l’avrebbe dimenticata, convinta si averla lasciata all’asilo. Solo alle 14, dopo 4 ore, si resa conto di averla lasciata all’interno dell’auto, al caldo e al sole. Il fatto risale ad un paio di giorni fa. La bambina è stata ricoverata n gravi condizioni all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze per un forte colpo di calore. Ieri purtroppo il quadro clinico è precipitato e la bambina è morta. Sull’accaduto indagano i carabinieri.

Barack Obama abbraccia Hillary Clinton alla Convention democratica – VIDEO