Home Attualità

Annunciata per il 29 luglio la fine del mondo

CONDIVIDI

Ecco la fine del mondo. Ci risiamo, è arrivato il nuovo ennesimo annuncio sulla fine del mondo. Scopriamo insieme di che cosa si tratta.
fine-del-mondo

Per venerdì 29 luglio è stata annunciata la fine del mondo. Ovviamente si tratta dell’ennesima bufala. Cerchiamo però di capire da dove ha origine e perché. Dopotutto si tratta della notizia più condivisa del momento.

Ad annunciare l’evento catastrofico è il sito End Time Prophecies (Profezie sulla fine del tempo), che fa capo ad un’associazione ultra cattolica. Ovviamente la fine del mondo è di venerdì, giorno della Passione di Cristo. E proprio nel giorno di venerdì 29 luglio, secondo End Time Prophecies, Gesù Cristo tornerà sulla Terra e si verificherà l’inversione dei poli. Una catastrofe che causerà violentissimi terremoti che distruggeranno il nostro pianeta.

L’annuncio della fine del mondo è fatto dall’associazione attraverso una serie di video pubblicati sul proprio canale YouTube e dal titolo significativo di “Armageddon News“, le notizie sul giorno del giudizio.

“Le stelle cadranno sul cielo come le foglie dagli alberi e l’atmosfera si abbatterà sulla Terra”, secondo End Time Prophecies. Una conclusione alla quale l’associazione ultra cattolica sarebbe giunta attraverso una interpretazione della Bibbia e del passo sull’Apocalisse.

La data di venerdì 29 luglio 2016 sarebbe il giorno in cui finirà il mondo. I poli della Terra si invertiranno, il nostro pianeta sarà colpito da meteoriti e terremoti distruttivi. Al termine di questa distruzione Gesù ridiscenderà sulla Terra per giudicare i vivi e i morti, i buoni e i cattivi, e “il suo Regno non avrà fine“.

Lo sappiamo già dalle nostre preghiere e dalle scritture sacre. Ma sarà proprio il prossimo venerdì 29 luglio? E perché?

L’associazione End Time Prophecies spiega poi sulla sua pagina Facbeook che Gesù dovrà scontrarsi, in un’infuocata battaglia finale, con un anticristo di religione islamica, oltre che con la bestia-califfato. Insomma ne hanno approfittato per sfruttare la minaccia terroristica dei nostri giorni. Per aiutare il Messia a combattere il male, spiega l’associazione, si può fare una donazione proprio all’associazione End Time Prophecy. Chissà perché proprio a loro. Alla fine è soltanto un po’ di sensazionalismo con una vile richiesta di denaro. Specchietti per le allodole o trappole per gli allocchi. Basta non farsi suggestionare.

L’Hufingotn Post, che riporta la notizia, ricorda altre previsioni sulla fine del mondo. Ad esempio quella dei Maya per il 2012, sappiamo tutti come è andata a finire. Poi, ci sarebbe quella del monaco cistercense Malachia, risalente al XII secolo, secondo il quale la fine del mondo si sarebbe verificata dopo l’elezione di 112 papi, quindi si sarebbe dovuta verificare dopo l’elezione di Benedetto XVI. Sappiamo tutti, però, come è andata a finire. Papa Francesco è un pontefice molto amato. Al momento dell’elezione disse di venire “dalla fine del mondo”, ovvero da un Paese lontano, l’Argentina. Forse questo intendeva Malachia nella sua profezia.

Armageddon News: la fine del mondo – VIDEO