Home Attualità

Dal 9 al 13 luglio tutti i principali social inaccessibili, ecco dove sta accadendo

CONDIVIDI

Incredibile ma vero quello che sta accadendo in Etiopia in questi giorni, dove il governo ha varato un provvedimento straordinario che renderà inaccessibili i maggiori social network, come Facebook, Twitter e Snapchat,dal 9 al 13 luglio.

BRITAIN-INTERNET-COMPANY-TWITTER

Un evento che sta creando molto allarmismo e polemiche in tutto il mondo, soprattutto per il motivo che ha spinto il governo etiope a questo blocco forzato.

Etiopia, social network inacessibili per non distrarre gli studenti

Durante i giorni tra il 9 e il 13 luglio, in Etiopia molti studenti saranno impegnati nei test di ammissione alle università, per questo il governo ha ritenuto doveroso un blocco momentaneo dei maggiori social network, perché causa di troppe distrazioni per i ragazzi.

Un provvedimento che ha immediatamente creato allarme soprattutto in chi pensa che questo blocco rappresenti una grave violazione dei diritti umani.

Nessun governo infatti dovrebbe bloccare i mezzi di comunicazione, soprattutto quelli moderni e istantanei come Facebook, Twitter o Snapchat.

Qualche settimana fa, un’iniziativa simile è stata presa anche dal governo algerino, che ha bloccato i social network per impedire la circolazione di suggerimenti tra gli studenti impegnati nell’esame di  baccalauréat.

Due precedenti davvero importanti che mettono la libertà dell’uomo in serio pericolo. Due decisioni estreme, mascherate da motivazioni apparentemente del tutto giustificabili. Ma davvero la cosa resterà in un ambito ristretto come quello dell’istruzione?

Un fatto molto grave, soprattutto dopo che la scorsa settimana, le Nazioni Unite hanno ribadito che l’accesso ad Internet è un diritto fondamentale dell’uomo.