Home Attualità

Hillary Clinton prima donna candidata alle presidenziali Usa

CONDIVIDI

Hillary Clinton entra nella storia: è ufficialmente la prima donna candidata alle elezioni presidenziali negli Stati Uniti. Tutti i dettagli da CheDonna.it.

Hillary Clinton
Hillary Clinton (Drew Angerer/Getty Images)

Nei prossimi mesi potremmo vedere di nuovo Hillary Cliton alla Casa Bianca, non più come First lady né come Segretario di Stato, bensì nelle vesti di Presidente, la prima Presidente donna degli Stati Uniti. Un evento storico. La nomination ufficiale della Clinton per il Partito democratico alle elezioni presidenziali di novembre è arrivata nella notte, dopo la vittoria alle primarie del Super Tuesday di ieri, con il successo schiacciante e inaspettato in California, lo Stato che assegna ben 475 delegati. Lo spoglio è ancora in corso, ma Hillary è partita subito in largo vantaggio sullo sfidante Bernie Sanders, con il 60% dei voti contro il 38% di quest’ultimo già al 39% dello scrutinio. La vittoria della Clinton in California è dunque assicurata. Ma anche negli altri Stati la ex First Lady ha vinto con largo vantaggio: in New Jersey con il 63,6% dei voti contro il 36,4% di Sanders, in New Mexico con il 53% contro 47%; mentre in North Dakota ha vinto Sanders con il 64,2% dei voti contro il 25,6% di Hillary. Manca ancora l’esito del voto in South Dakota. Già questi primi risultati, tuttavia, bastano alla Clinton per conquistare la maggioranza dei 2.383 delegati necessaria alla nomination per le elezioni presidenziali. Ne aveva già 2.328 e gliene mancavano solo 55, con quelli conquistati finora è arrivata a 2.452 delegati, stracciando Bernie Sanders fermo a 1.598 delegati.

Già negli ultimi giorni, tuttavia, l’Associated Press le aveva attribuito un numero di delegati sufficienti alla nomination, sulla base del calcolo dei cosiddetti superdelegati, ovvero quei delegati che votano di diritto alla convention del Partito Democratico per la scelta del candidato alle presidenziali, senza passare per le primarie. Tra questi ci sono gli ex presidenti Usa democratici, i governatori e i parlamentari. Un risultato che era stato contestato da Bernie Sanders, che fino all’ultimo ha deciso di lottare contro Hillary, ottenendo buoni e inattesi successi, ma non abbastanza per surclassarla.

Con i risultati alle primarie di ieri, niente affatto scontati, in particolare in California, la candidatura di Hillary Clinton alla Casa Bianca è ufficiale. Sarà la prima donna, nei 240 anni dalla nascita degli Stati Uniti, a correre alle elezioni presidenziali.

“Abbiamo fatto la storia e la vittoria di stasera appartiene a intere generazioni”.

Ha commentato Hillary Clinton.