Home Attualità

Giacobbe Fragomeni: “Ho tentato di togliermi la vita”

CONDIVIDI

Giacobbe Fragomeni, pugile professionista che si è fatto conoscere al pubblico partecipando all’Isola dei Famosi. Un uomo tutto d’un pezzo, un uomo forte che con la sua semplicità ha conquistato tutti. La sua è stata una vittoria meritata.

Ieri, domenica 15 maggio, si è raccontato a Verissimo condotto da Silvia Toffanin. Non si è  parlato soltanto della sua vittoria all’Isola dei Famosi, ma Giacobbe ha aperto una finestra sulla sua vita e sulla parte più buia della sua anima.

‘Non aveva senso stare al mondo’

Giacobbe fragomeni2

Era emozionato il pugile sotto i riflettori dello show della Toffanin e per sua stessa ammissione ha detto “sono più abituato a combattere che a gestire queste situazioni”. Un uomo di poche parole quindi, che ‘parla’ più coi fatti che con le parole stesse.

La vita di Giacobbe Fragomeni non è stata proprio una passeggiata. Cresciuto con un padre dedito all’alcool e violento, ha dovuto convivere con la paura di perdere la propria vita, come quella dei suoi affetti. Studiare non era il suo primo pensiero, quando sedeva nel banco della scuola. Il suo pensiero correva a sua madre, sola in casa e alla quale il padre poteva far del male in qualsiasi momento. Il pugile ha perso anche una sorella per overdose, era tossicodipendente e al momento della sua morte lui era lontano.

Ma la vita di Giacobbe è in libera discesa, senza catene e senza alcun freno. Si avvicinò al mondo delle droghe iniziando con le canne, per poi passare alle droghe più pesanti, tutto ciò per affrontare, o meglio, zittire il male che si portava dentro e che lo stava logorando piano piano. “Le ho provate tutte per cercare di sopravvivere a quell’enorme frustrazione” parole sue.

Non era ancora abbastanza, Fragomeni ha toccato il fondo quando svolgeva il militare “Presi un acido che mi fece malissimo e quindi ho tentato di suicidarmi. ‘Cosa sto al mondo a fare’ ho pensato ‘ho una vita di m**’”. Nei momenti successivi però, ha pensato a sua madre e a tutto ciò che quella donna aveva già dovuto subire nella vita. “Non volevo che soffrisse anche per causa mia”.

Il punto in cui ha fatto ‘clic’ nella sua testa, si è cercato un lavoro e ha smesso di drogarsi. Giacobbe rinasce così, anche grazie allo sport del pugilato che aveva iniziato unicamente per tornare in forma, ma che ha portato avanti con costanza e dedizione, trasformandolo nel Campione del Mondo dei pesi massimi leggeri. Non gli è mai mancato il sostegno della famiglia che, nonostante tutto, ha sempre creduto in lui.

Una storia quella di Giacobbe Fragomeni che colpisce i cuori, una di quelle che ha avuto un lieto fine e ci piace pensare che il suo esempio possa aiutare tanti giovani con le stesse difficoltà che hanno smesso di credere in loro stessi.

Godiamoci ora il momento della sua grandissima vittoria all’Isola dei Famosi!

https://youtu.be/wVzYAAnfda8