Home Attualità

Lele Mora: “Simona Ventura si è prostituita all’Isola”

CONDIVIDI

Lele Mora

Lele Mora is back!

L’ex manager delle star è tornato in piena forma ed a Dagospia ha raccontato gossip sconvolgenti.

Un’intervista davvero irriverente la sua, nel corso della quale non ha risparmiato stoccate per nessuno e ha detto chiaro e tondo ciò che pensa di molte sue conoscenze e star dello spettacolo.

Lele Mora ha inoltre parlato a lungo dell’Isola dei famosi ed ha attaccato Simona Ventura ed Alessia Marcuzzi.

Ecco uno stralcio dell’intervista:

“E adesso parlo io! Non l’ho fatto per tutte queste settimane. Io che mi sono inventato l’Isola assieme a Simona. Quella sì che era un’Isola con i controca**i!

Lele, siamo quasi alla fine di questa edizione, perchè parli solo ora?

Perchè ho visto cose che non avrei voluto vedere. Uno show senza né arte e né parte dove quei pochi volti noti in gara sono stati mandati al massacro… 

Cioè?

Ma come si può permettere che una ex regina della tv italiana si umili e si ‘’prostituisca’’ a simili dinamiche! La signora Ventura mi ha fatto pena…anzi tenerezza. Lei o chi per lei non dovevano abbassarsi a tali compromessi. Meglio l’oblio, il silenzio, un velo di dimenticanza che umiliarsi in questo modo. Da regina a cortigiana della insipida Alessia Marcuzzi. Se io fossi stato il suo agente non glielo avrei mai permesso. 

Parliamo degli altri concorrenti, tipo la Bonas….tal Paola Caruso…

Per carità…la Caruso! Una mia vecchissima conoscenza! Si innamorò (aveva bisogno di visibilità) di un anziano direttore di tg per poi vivere una passione molto libertina con un tal Francesco Arca…ricordo ancora le loro rumorose notti al terzo piano di Viale Monza 9, ex sede della mia agenzia. Ricordo anche una Laura Chiatti indiavolata (era allora la fidanzata di Arca). Se la Bonas non prese una scaricata di botte è anche grazie a me…

 E’ un’Isola gaya?

Ma quale gaya! E’ un’Isola farlocca. Con personaggi riciclati. Gente che non ha le palle nemmeno di dire quello che davvero è…! Io tifo per Marco Carta…ma si sa…la carta si incendia davanti al fuoco della passione…

CLICCA SU SUCCESSIVA.