Home Dieta e Alimentazione

Frutta e verdura da adolescenti aiutano a prevenire il tumore al seno

CONDIVIDI

Frutta e verdura vanno consumate in gran quantità fin da giovani per ridurre il rischio di tumore al seno. Tutti i particolari da CheDonna.it.

(iStock)
(iStock)

Come ben sappiamo mangiare tanta frutta e verdura è importantissimo per mantenere un buono stato di salute e prevenire molte malattie, compresi i tumori. Quando si tratta, poi, di cancro al seno è importante prendere questa abitudine fin da giovanissime.

Una ricerca condotta dall’Università di Harvard su 90.000 donne ha stabilito che consumare alimenti ricchi di fibre, in particolare frutta e verdura, fin dall’adolescenza aiuta a ridurre notevolmente il rischio di tumore al seno. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Pediatrics.

I ricercatori della Harvard School of Public Health hanno condotto una estesa indagine epidemiologica a lungo termine, a partire dal 1991, sul vasto campione di donne, tutte arruolate nell’ambito del Nurses’ Health Study II. Si è trattato di uno studio volto ad esaminare molti fattori che possono influenzare la salute femminile, dall’alimentazione all’attività fisica e all’alcol. Durante lo studio, le esaminate sono state sottoposte ogni quattro anni ad un questionario dettagliato sul loro stile di vita, le abitudini e lo stato di salute.

Alla fine dello studio, i ricercatori hanno potuto accertare un legame diretto tra fibre e tumore: più si assumono fibre con l’alimentazione meno ci si ammala di tumore. Le donne che fin da giovani hanno consumato alimenti ricchi di fibre, come frutta e verdura, hanno visto una riduzione del rischio di ammalarsi di tumore al seno pari al 12-19%. Soprattutto seguire una dieta ricca di fibre quando si è adolescenti compotrta una riduzione del 16% del rischio di ammalarsi nel corso della vita, e del 24% di ammalarsi prima della menopausa.

Per abbassare il rischio di cancro al seno del 13% sono sufficienti già 10 grammi di fibra in più al giorno. In particolare quando le fibre sono contenute in frutta e verdura.