Rissa in tribunale: moglie tradita aggredisce l’amante dell’ex marito

Rissa in tribunale a Roma. Una scena d’altri tempi, quasi da film western, che ha visto per protagonista una moglie tradita.

Tribunale di Roma (ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)
Tribunale di Roma (ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)

Arrivata in tribunale per la causa di separazione dal marito, una donna ha perso il controllo e ha aggredito l’amante dell’ex marito. Tutto è successo nei corridoi del Tribunale di Roma di piazzale Clodio, dove è scoppiato un autentico parapiglia.

La moglie abbandonata, ritenendo responsabile del fallimento del suo matrimonio la nuova compagna dell’ex marito si è scagliata contro di lei a suo di schiaffi e ceffoni. La donna è stata subito arrestata e denunciata per aggressione e lesioni.

Non solo la moglie abbandonata è esplosa come una furia, anche il padre di lei è passato alle mani, aggredendo l’ex genero, questa volta fuori dal Tribunale. L’anziano ha dato una testata in faccia all’ex marito della figlia e gli ha rotto il naso. L’uomo che aveva abbandonato la moglie con cinque bambini a carico dopo che si era innamorato di un’altra donna, che è poi diventata la sua nuova compagna.

Una situazione difficile e sicuramente dolorosa, che però ha portato padre e figlia ad avere una reazione sbagliata proprio in Tribunale, dove davanti a testimoni e forze dell’ordine sono stati immediatamente denunciati.

La notizia è stata riportata dal sito online del quotidiano Il Messaggero. Il fatto di cronaca è avvenuto la settimana scorsa ma si è venuto a sapere solo nelle ultime ore.