Notizie del giorno: nuovo allarme terrorismo in Europa

Notizie del giorno: nuovo allarme terrorismo in Europa per gli Europei di calcio; l’Austria costruisce al Brennero un muro anti migranti; sventato un traffico italiano di pedopornografia sul web.

Polizia francese (MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)
Polizia francese (MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)

Torna a salire l’allarme terrorismo in Europa. Dopo l’arresto in Belgio di Mohamed Abrini, le polizie europee sono state allertate sulla presenza in Europa di Younes Abaaoud, il fratello 15enne del terrorista Abdelhamid Abaaoud, una delle menti degli attentati di Parigi del 13 novembre scorso, ucciso nel blitz della polizia francese a St. Denis pochi giorni dopo. Il fratello Younes starebbe arrivando in Europa per vendicarlo.

Nel frattempo si viene a sapere dalle dichiarazioni di Abrini, che starebbe collaborando con la polizia, che i terroristi belgi volevano colpire di nuovo la Francia e che gli attentati di Bruxelles del 22 marzo scorso sarebbero stati solo un obiettivo di ripiego. Fonti di stampa belghe e francesi hanno rivelato nelle ultime ore che l’obiettivo dei terroristi erano gli Europei di Calcio in Francia che si apriranno il prossimo 10 giugno. I terroristi avevano in mente di colpire proprio in quella data per provocare l’annullamento della competizione sportiva. E’ quanto riferisce Bfm Tv sulla base di una registrazione un audio di oltre 16 minuti presa dal computer di uno dei kamikaze dell’aeroporto di Bruxelles Zaventem, Ibrahim El Bakraoui. L’allerta è dunque massima, in particolare per gli Europei di Calcio, per i quali si stavano già organizzando imponenti misure di sicurezza. Mentre i servizi segreti sono a caccia di Younes Abaaoud.