Agnello al forno con patate, una ricetta pasquale

0
2

Siete tradizionalisti e state già stilando il menù pasquale? Allora non può mancare l’agnello al forno con patate.

E’ una tipica ricetta pasquale che non può mancare sul tavolo il giorno di Pasqua che si sta avvicinando.

Come lo prepariamo l’agnello al forno con patate?

Agnello al forno

La carne di agnello dovrà essere immersa in una marinata per circa 12 h (una notte per intendersi) e poi sarà cotta in una teglia da forno insieme alle patate tagliate a pezzettoni.

La ricette per 4 persone prevede:

1 kg di agnello

1 kg di patate

2 spicchi d’aglio

1 bicchiere di vino rosso

2 rametti di rosmarino

2 foglio di alloro secco

1 rametto di timo

Sale q.b.

Pepe q.b.

Olio evo

Iniziamo la preparazione:

Lavate bene l’agnello, asciugatelo con carta da cucina e tagliatelo a pezzi. Preparate le erbe aromatiche dopo averle lavate. Mondate gli spicchi d’aglio.

Prendete un recipiente capiente e versateci dentro il vino rosso, aggiungete gli spicchi d’aglio, il rosmarino, l’alloro e il timo. Questa è la marinata in cui immergerete i pezzi di agnello lasciandoli a marinare per una notte intera (minimo 12 ore).

Il giorno dopo, procedete con la preparazione lavando e pelando le patate. Tagliateli a pezzettoni (non troppo piccoli).

Prendete una teglia da forno e disponeteci dentro le patate tagliate a pezzettoni. Conditele con olio, sale, aglio e molto rosmarino. Tenete conto delle dimensioni della teglia, perché dovrete aggiungervi anche la carne di agnello.

Mettete ora i pezzi di agnello sulle patate, regolando di sale e pepe.

In forno preriscaldato, cuocete la pietanza a 180 gradi per circa un’ora e mezzo. Di tanto in tanto girate la carne e le patate, in modo da evitare che possano bruciare da un lato rispetto ad un altro.

Il pranzo pasquale è pronto. Buon appetito!