News del giorno: migranti, scontri alle frontiere

0
2

Le news del giorno a CheDonna.it: caos migranti in Francia a Calais e al confine tra Grecia e Macedonia, continua l’allarme maltempo sull’Italia; grave incidente in autostrada.

Proteste dei migranti a Calais (PHILIPPE HUGUEN/AFP/Getty Images)
Proteste dei migranti a Calais (PHILIPPE HUGUEN/AFP/Getty Images)

Si fa ancora più drammatica la situazione dei migranti alle frontiere con l’Europa. Nelle ultime ore scontri con la polizia si sono verificati al confine tra Grecia e Macedonia e nel campo di Calais, in Francia. Nel primo caso, i migranti, per lo più rifugiati siriani e iracheni in fuga dalla guerra, hanno cercato di sfondare la barriera di filo spinato sul confine tra i due Paesi, al valico di Idomeni. La polizia macedone ha risposto con il lancio dei lacrimogeni. La situazione a Idomeni è grave: più di 7 mila persone sono rimaste bloccate, da quando la Macedonia ha bloccato il transito verso il suo territorio, dopo la decisione dell’Austria e dei Paesi dei Balcani di porre un tetto agli ingressi. I due campi di accoglienza non riescono a contenere tutti questi migranti. La cancelliera Angela Merkel e Papa Francesco hanno lanciato appelli a non lasciare sola la Grecia, ma l’Europa sembra paralizzata, incapace di prendere qualunque decisione.

L’altro fonte caldo è nella tendopoli di migranti allestita a Calais, in Francia, sul Canale della Manica. Moltissimi migranti stazionano lì, in attesa di superare il canale ed entrare in Gran Bretagna. La polizia francese ieri ha iniziato a sgomberare il campo, ma ne sono nati degli scontri. A difendere i migranti anche gruppi di attivisti no-border. Ai migranti e rifugiati è stato proposto di trasferirsi nei centri di accoglienza messi a disposizione dallo Stato. Ma i migranti non vogliono lasciare il campo di Calais, perché da lì sperano di andare prima o poi in Gran Bretagna.