Home Attualità

Stoccolma, Madonna piange sul palco pensando all’attentato di Parigi

CONDIVIDI

L’onda terroristica che ha colpito Parigi, venerdì 13 novembre, ha raggiunto ogni punto della terra. Un susseguirsi di informazioni e filmati scioccanti sono entrati nella vita di tutti noi. Mentre il concerto degli Eagles of Death Metal, veniva interrotto dai terroristi e  la band degli U2 decide di annullare un concerto, Madonna decide di cantare, di non darla vinta a coloro che vogliono levarci la libertà.

PicMonkey Collage

Lo fa dal palco di Stoccolma, lo fa in un modo così dolce e deciso che le sue lacrime hanno fatto nelle ultime ore,  il giro del mondo. In piedi, di fronte al suo pubblico, Madonna ha regalato un discorso pieno  di coraggio e di speranza.  Chedonna.it vi regala alcune tra le parti più significative del suo discorso.

“Vogliono farci stare in silenzio, ma noi non glielo lasceremo fare”

Madonna, ha confermato il suo tour e lo ha fatto con molto rispetto e motivando la sua decisione con parole forti e profonde:

Stavo per cancellare lo show, ma poi mi sono detta: perché gli devo permettere di fermare me e noi dal goderci la libertà? Nessuno ha il diritto di farci smettere di fare ciò che amiamo fare. Difficile  essere qui, ballare, divertirsi, mentre gli altri piangono per la perdita di amici e parenti. Vogliono farci tacere, vogliono farci stare in silenzio, ma noi non glielo lasceremo mai fare“.

Il lungo discorso della cantante, ha toccato molti temi, sottolineando l’importanza di essere noi stessi di fronte tutti e tutto, nessuno ha il diritto di farci cambiare:

C’è gente che non ha rispetto per la vita umana e gente che fa cose imperdonabili, ma noi non cambieremo il mondo se non cambiamo noi stessi. Dobbiamo iniziare a trattare ogni essere umano con dignità e rispetto e questa è l’unica possibilità per cambiare davvero il mondo. Solo l’amore cambierà il mondo: è molto difficile amare incondizionatamente e amare ciò che non capiamo e che è diverso ma ,  dobbiamo farlo o tutto questo proseguirà ancora e ancora”.

Prima di intonare “Like a prayer” Madonna ha chiesto un minuto di silenzio e mentre le lacrime rigavano il suo viso, ha scaldato il cuore di tutti cantando.

Dopo il concerto la cantante ha postato un messaggio su Instagram:

“Grazie a Stoccolma! Lo spettacolo di stasera è stato difficile, ma c’era tanto amore in questa arena che mi ha fatto sentire come se stessimo trasformando le tenebre in luce. E questo è il nostro lavoro come esseri umani!”

Ecco il video di questa versione di Like a Prayer che nessuno dimenticherà più!