Addio al vecchio Al di ‘Happy Days’

0
5

Scomparso l’attore che interpretava Alfred “Al” Delvecchio in Happy Days.

Al Molinaro
Al Molinaro

Ci ha lasciati Al Molinaro, attore statunitense di origine italiana che nel celeberrimo telefilm “Happy Days” interpretava la parte di Alfred “Al” Delvecchio, il proprietario italoamericano del locale “Arnold’s“, dove si svolgevano tutte le storie dei giovani protagonisti e dove Fonzie accendeva il juke box con il suo tocco magico.

I bambini e ragazzi degli anni ’70 e ’80 lo ricordano con grande affetto per il suo faccione buffo e il suo intercalare, un vero e proprio tormentone: “eh, già, già, già”.

Al Molinaro entrò a far parte del cast di “Happy Days“, nel 1976, e rimase fino al 1982. Prima di Molinaro, il proprietario del locale Arnold’s era interpretato dall’attore americano di origine giapponese Pat Morita, nel ruolo di Matsuo “Arnold” Takahashi, da cui il locale ha preso il nome. Morita è poi tornato nelle ultime stagioni del telefilm.

In alcuni episodi di “Happy Days”, Molinaro interpretò anche il fratello gemello di Al Delvecchio , il prete Padre Delvecchio. Il personaggio di Al Delvechio è anche nello spin-off di “Happy Days”, “Jenny e Chachi”, dal 1982 al 1983. Nel 1994 Molinaro indossò nuovamente i panni di Al Delvecchio per il video del singolo “Buddy Holly” dei Weezer, ambientato proprio nel famoso locale di “Happy Days” e con alcune scene prese dal vecchio dal telefilm, eccetto le parti nuove interpretate da Al Molinaro.

La carriera televisiva di Al Molinaro iniziò nel 1970, interpretando il poliziotto Murray nella serie “La strana coppia”. Nel 1987, Molinaro aprì anche una catena di ristoranti ispirati alla sua esperienza in “Happy Days”, dal nome “Big Al”. Una catena aperta in società con l’attore Anson Williams, che in Happy Days interpretava Potsie, l’amico di Richie Cunningham.

Al Molinaro era nato a Kenosha, in Wisconsin, il 24 giugno del 1919. E’ morto ieri, 30 ottobre, all’età di 96 anni in un ospedale di Glendale, in California, dove era ricoverato per un’infezione alla cistifellea. La notizia della sua morte è stata data dal figlio Michael Molinaro.

Qui vi mostriamo il video con il famoso tormentone “già, già, già” di Al Delvecchio (in inglese) e quello dei Weezer, con il cameo di Molinaro di nuovo nei panni del ristoratore di “Happy Days”.