Home Salute e Benessere

Diabete: un test per prevederlo in anticipo

CONDIVIDI

Importante scoperta sul diabete da uno studio italiano.

Test diabete (Thinkstock)
Test diabete (Thinkstock)

Prevedere il diabete con largo anticipo grazie ad un test. E’ la scoperta di alcuni ricercatori italiani. I dettagli da CheDonna.it.

Un test innovativo contro il diabete

La scoperta è tutta italiana, grazie ad uno studio congiunto delle Università ‘Magna Graecia’ di Catanzaro e ‘Tor Vergata’ di Roma. Si tratta della possibilità di prevedere il diabete con cinque anni di anticipo. Il modo per prevederlo è attraverso un test clinico già ampiamente utilizzato: il test da carico di glucosio o curva glicemica, che viene realizzato misurando la glicemia ad un paziente dopo la somministrazione di 75 grammi glucosio per via orale. La glicemia viene misurata attraverso più prelievi nell’arco di circa un paio d’ore. Il test serve a misurare la tolleranza del metabolismo al glucosio e viene effettuato per accertare il rischio di diabete. E’ un esame molto comune nelle donne in gravidanza.

La novità, rispetto al test applicato finora, è la nuova lettura dei dati della curva da carico. Nuovi parametri utilizzati dagli scienziati italiani permettono ora di prevedere il diabete in modo precoce anche nelle persone sane, fino a cinque anni prima che la malattia si sviluppi. I ricercatori hanno così individuato una nuova categoria di persone con ‘pre-diabete’, sulle quali si può intervenire con anticipo con una prevenzione ad hoc e terapie adeguate.

Lo studio è stato condotto dal prof. Giorgio Sesti, presidente della Società Italiana di Diabetologia, ed è stato pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism.

Il diabete è una malattia grave e molto diffusa, specialmente nei Paesi Occidentali. Nel mondo ne sono affette 387 milioni di persone. Il diabete maggiormente diffuso è quello di tipo 2, ovvero quello alimentare, spesso non diagnosticato – tra i malati uno su due non sa di averlo – o scoperto troppo tardi. Una malattia molto seria, dalla quale non si torna indietro e con conseguenze piuttosto gravi: malattie cardiache, problemi e perdita della vista, perdita della funzionalità renale, problemi agli arti inferiori fino all’amputazione, morte precoce. Quindi è estremamente importante prevedere il diabete e trattarlo adeguatamente per tempo.