Home Attualità

Scatto dopo scatto, la lotta di Amelie contro l’anoressia su Instagram

CONDIVIDI

E’ bellissima, sorridente e in gran forma. Così appare Amelie nelle ultime foto pubblicati su Instagram, quel social che per molti è solo condivisione di scatti indimenticabili ma per lei è diventato con il tempo un diario della rinascita.

Schermata 2015-08-28 alle 16.12.55

Già perché tra il 2013 e il 2014 la vita di questa giovane studentessa di Stravanger, in Norvegia, è cambiata radicalmente. Prima due anni di lenta discesa negli abissi, quelli cupi e isolanti dell’anoressia, una malattia che, come lei stessa dice, rendeva difficile ogni piccolo gesto e la costringeva a convivere con lo sguardo preoccupato di chiunque la circondasse.

Il pensiero di passare il resto della mia vita da sola, del tutto consumata da una malattia, alla fine è diventato più pauroso di quello di accettare di curarmi

Così Amelie decide di iniziare un percorso, una strada lunga e difficile ma fatta di tanti piccoli traguardi che ha deciso di condividere con il mondo. La speranza è che le foto giugno a chi ha vissuto o sta vivendo il suo stesso problema, facendo così capire che la via d’uscita prima o poi arriva.

Adesso il suo profilo Instagram pullula di foto di gustosi manicaretti, piatti coloratissimi e golosi da cui un tempo sarebbe fuggita ma che ora addenta sorridente. Un lieto fine che fa venire voglia di vivere.