Home Attualità Tasse: Renzi annuncia tagli per 50 miliardi

Tasse: Renzi annuncia tagli per 50 miliardi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:00
CONDIVIDI

Annuncio in pompa magna lo scorso fine settimana all’assemblea del Pd all’Expo di Milano da parte del premier Matteo Renzi: dall’anno prossimo verranno tagliate drasticamente le tasse.

Banconote euro (AFP/GettyImages)
Banconote euro (AFP/GettyImages)

Il taglio non sarà di poco conto: 50 miliardi di euro in cinque anni. Si comincerà nel 2016 con la cancellazione di tutte le tasse (Imu e Tasi) sulla prima casa. Ma il governo ce la farà? E soprattutto dove troverà le coperture. Intanto noi CheDonna.it vi diamo un elenco delle tasse che verranno eliminate o ridotte, secondo l’annuncio di Renzi.

Via al taglio delle tasse di Renzi

“Se faremo le riforme nel 2016 elimineremo noi, perché gli altri hanno fatto la finta, la tassa sulla prima casa, l’Imu agricola e sugli imbullonati. Nel 2017 ci sarà un intervento Ires e Irap e nel 2018 interventi sugli scaglioni Irpef e sulle pensioni”, ha detto Matteo Renzi all’assemblea del Pd

Lo stesso premier ha pubblicato sulla sua pagina facebook un prospetto con i tagli già effettuati lo scorso anno e con quelli in programma per i prossimi. Ve lo riportiamo qui sotto.

2014. Primo atto del governo: 80 euro al mese a dieci milioni di italiani
2015. Eliminazione della componente Costo del lavoro da Irap
2016. Via IMU e Tasi sulla prima casa
2017. Giù Ires
2018. Irpef e pensioni minime

“Questo è il nostro percorso: 50 miliardi di euro di riduzione tasse in cinque anni. Sempre mantenendo il rispetto dei parametri di Maastricht e del 3%, per una questione di serietà con i mercati e con l’Europa
Uno shock fiscale che rottama l’idea del PD come partito delle tasse. E che vuole restituire fiducia agli italiani e competitività all’Italia. Lo abbiamo fatto, lo stiamo facendo, lo faremo assieme a chi vuole bene all’Italia, con buona pace dei gufi e dei disfattisti”.

Renzi è tornato sul suo solito cavallo di battaglia contro i detrattori: i gufi. Ma vediamo nel dettaglio quali sono le tasse e imposte che verranno tagliate.

(continua la lettura cliccando la freccetta)