Home Unghie

Manicure Giapponese: cosa è e come si fa

CONDIVIDI

Avete mai sentito parlare della manicure giapponese?

manicure giapponese

La Manicure Giapponese

Questa nuova tecnica per la manicure non mira solo all’estetica, ma anche alla cura delle unghie e delle mani.

Gettonatissima tra le star di tutto il mondo, la manicure giapponese non prevede necessariamente l’uso di solventi, smalto o agenti chimici, ma mira a rendere le unghie sane in modo naturale e con prodotti bio (pasta di cera d’api, polvere di alghe e riso, ecc ecc).

VIDEO NEWSLETTER

Come si fa

La prima fase di questa manicure prevede la pulizia dell’unghia dalle cuticole. Una volta spinte delicatamente con lo spingi pelle, con una spugnetta buffer si strofina il letto ungueale per eliminare le impurità presenti sulle unghie. Con un’ altra spugnetta si ricoprono le unghie di pasta di cera d’api per renderle luminose e poi si applica la polvere di alghe e riso per completare la manicure.

Una volta portati a termine questi passaggi si può decidere o meno di applicare lo smalto. Sono al contrario sconsigliati gel o smalto semi-permanente perchè le unghie, rese grasse dalla pasta di cera d’api, non lascerebbero aderire il prodotto.