Home Attualità - Tutte le news in tempo reale La seduzione attraverso le essenze che somigliano ai feromoni: dal gelsomino al...

La seduzione attraverso le essenze che somigliano ai feromoni: dal gelsomino al sedano

CONDIVIDI

E’ risaputo che uno dei segreti dell’attrazione sia provocato dagli odori ovvero che la formula magica che attira due persone scaturisce dai feromoni, gli ormoni prodotti naturalmente dal corpo ed emessi dalla sudorazione del corpo.

seduzione

 In base a varie ricerche, questi fattori agiscono alla nostra insaputa e traferirebbero in realtà le informazioni di compatibilità genetica tese alla salvaguardia della specie e quelle necessarie all’intesa intima.
Tuttavia, emerge in epoca contemporanea la possibilità di truccare questi odori, con profumi, creme ed essenze che celano e manipolano le sensazioni naturali. Ecco perché ultimamente vi è la tendenza di alcune case di cosmetici a produrre profumi ai feromoni sia per lui che per lei. Oppure, ci sono i metodi fai da te mirati a truccare gli odori per conquistare la “preda” ambita e che si basano su oli essenziali che somigliano ai feromoni. Tra questi spuntano i più simili sono il Ylang-ylang, il legno di sandalo, il gelsomino e la rosa che sarebbero le essenze più adatte a risvegliare l’istinto sessuale.
Gli esperti consigliano tuttavia che il mix deve essere calibrato: ovvero ci sono degli uomini che non amano molto i profumi.
Per quanto riguarda gli uomini in base a recenti studi, viene suggerito il sedano: secondo alcune ricerche emerge che che il sedano contiene l’androstenone, uno dei più potenti feromoni maschili, prodotto del metabolismo del testosterone. Per cui, il consumo di abbondanti quantità di sedano crudo potrebbe aumentare la produzione di quelli naturali e renderebbe sessualmente più attraenti gli uomini.
Insomma, tutti a dieta per questa estate pronti a sperimentare i nuovi confini della scienza in materia di seduzione!