Home Primi Piatti

Video ricetta: timballo di riso con uova di quaglia e asparagi

CONDIVIDI

Voglia di stupire gli ospiti con un primo gustoso e una presentazione fantasiosa? Allora non potete perdervi la ricetta che vi abbiamo riservato oggi: un delicato timballo agli asparagi bianchi decorato con uova di quaglia sode e asparagi verdi. Un piatto da veri masterchef!

 PhotoGrid_1427198876063

Dopo Video tutorial: torta salata ai carciofi, oggi noi di CheDonna.it abbiamo pensato di proporvi una ricetta che farà uscire dalla vostra cucina un primo piatto degno dei migliori ristoranti pluristellati: il timballo di riso con uova di quaglia e asparagi.

Ricetta del timballo di riso con uova di quaglia e asparagi

Ingredienti

Per il riso

300 g di riso

500 g di asparagi bianchi

100 ml di vino bianco secco

30 g di parmigiano grattugiato

25 g di sottilette (circa 1)

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

1 spicchio di aglio

q.b. di pepe

q.b. di sale

Per guarnire

200 g di asparagi verdi

12 uova di quaglia

Iniziamo a preparare il nostro timballo cucinando il risotto: puliamo gli asparagi bianchi togliendone le parti più dure e fibrose, poi tritateli finemente lasciando intere soltanto le punte. Mettiamo il tutto in una padella con un goccio d’olio, sale, pepe e uno spicchio d’aglio, aggiungiamo un goccio d’acqua per fare in modo che non si asciughino troppo e facciamo andare a fuoco medio per una ventina di minuti.

Mentre il sugo si cuoce, puliamo gli asparagi verdi privandoli delle parti più coriacee, sbucciamoli e mettiamoli in una padella piuttosto larga. Aggiungiamo acqua a sufficienza per coprirli, un pizzico di sale e lasciamoli cuocere a fuoco lento finchè non si saranno ammorbiditi.

Torniamo al sugo di asparagi bianchi che ormai si sarà cotto. Aggiungiamo il riso lasciandolo tostare per qualche secondo prima di aggiungere il vino bianco secco per sfumare. A questo punto iniziamo ad aggiungere gradualmente il brodo di carne per cuocere il riso, mescolando spesso con un mestolo di legno e aggiungendo negli ultimi minuti di cottura la sottiletta e il parmigiano per farlo mantecare. Versiamo il risotto in uno stampo imburrato del diametro di 18 cm e lasciamolo riposare alcuni minuti, in modo che il nostro timballo prenda la forma desiderata.

Nel mentre, cuociamo le uova di quaglia in acqua bollente per 4 minuti, una volta sode scoliamole e sgusciamole. In un piatto da portata rovesciamo il timballo, decoriamo il tutto con le uova di quaglia sode e gli asparagi verdi e serviamolo quando è ancora caldo.

[vsw id=”uQeMYftWL5I” source=”youtube” width=”800″ height=”450″ autoplay=”no”]