Home Attualità

Sanremo 2015: Chiara, “Straordinario” – testo

CONDIVIDI

E’ iniziata ieri la 65°edizione del Festival di Sanremo ed abbiamo avuto l’opportunità di ascoltare 10 dei brani in gara. Ad aprire la serata è stata Chiara con “Straordinario”. Una canzone che parla di un amore giovane ed intenso, una passione tormentata ed indistruttibile come quella dei primi amori sa essere. Un sentimento amaro e dolce al tempo stesso, frutto di anni “duri, ma che dicono (essere) i migliori”.

10896921_924054967607272_1505762606101893050_n

Mi chiedo spesso se tu sei

Felice come me

Se poi ti basta quello che ci unisce

Un po’ d’amore e poche regole

Mi chiedi spesso di chi sono

Quegli occhi che ci guardano

Io ti rispondo sono stelle

Ma tu non ci credi neanche un po’

Allora saliremo sopra il cielo

A piedi nudi mano nella mano

Andiamo dritti fino al paradiso

Un po’ più sù

Dove tutto intorno esplode l’universo

E io che vedo solo il tuo sorriso

Che fa sembrare tutto straordinario

Come te

Se un giorno io volessi di più

Di tutto quello che già ho

Ti troverei dentro un’altra vita

Con lo stesso sguardo

Perso ma sincero

Ci siamo presi a pugni

E poi a baci fino a ridere

Le mani ci hanno fatto male

Senza volersi mai staccare

E saliremo insieme sopra il cielo

A piedi nudi mano nella mano

Andiamo dritti fino al paradiso

E un po’ più su

Dove tutto intorno esplode l’universo

E io che vedo solo il tuo sorriso

Che fa sembrare tutto straordinario

Come te

Come questi anni che sono veloci

Che stancano i volti

Mentre formano i cuori

Sono gli anni più duri

Ma dicono i migliori

E saliremo insieme sopra il cielo

A piedi nudi mano nella mano

Andiamo dritti fino al paradiso

E un po’ più sù

Dove tutto intorno esplode l’universo

E io che vedo solo il tuo sorriso

Che fa sembrare tutto straordinario

Come te

Andiamo insieme fino in capo al mondo

Perdiamoci ma mano nella mano

Questo viaggio avrà un finale straordinario

Se viaggi con me
Mi chiedo spesso se tu sei

Felice come me