Home Salute e Benessere Come prevenire le verruche

Come prevenire le verruche

CONDIVIDI

Fastidiose e antiestetiche, le verruche sono delle formazioni di tipo benigno che derivano dal virus del papilloma umano. Queste escrescenze intaccano la cute e si sviluppano tanto all’interno dell’epidermide, quanto all’esterno, rendendo la pelle colpita da questo fenomeno coriacea e dall’aspetto raggrinzito.

Anche se possono comparire in qualsiasi punto del corpo, le verruche generalmente sono localizzate in zone specifiche come le mani, i piedi, i gomiti e le ginocchia. Queste aree infatti sono particolarmente esposte a traumi e spellature che possono aumentare esponenzialmente la possibilità di contrarre il virus.

verruche

Solitamente il contagio avviene per contatto ed è ormai risaputo che palestre e piscine, con il loro clima caldo e umido al tempo stesso, costituiscono i luoghi in cui si ha la maggior probabilità di contrarre il virus.

Dopo avervi illustrato Come prevenire le vene varicose, oggi noi di CheDonna.it abbiamo setacciato la rete alla ricerca di qualche consiglio pratico su come evitare la comparsa delle fastidiosissime verruche e preservare così la salute della vostra pelle.

Verruche, come prevenirle

Quali sono le accortezze fondamentali da seguire per riuscire a scampare a queste fastidiose escrescenze?

Innanzitutto è importante lavare spesso e in modo accurato tanto le mani quanto i piedi, dopodichè è sempre bene ricordarsi di non camminare mai a piedi nudi in ambienti umidi come palestre, piscine e spa. Meglio optare quindi per delle ciabatte o infradito in plastica, possibilmente non troppo basse.

Oltre a lavare mani e piedi, ricordate sempre di sciacquare anche le ciabatte che userete in questi posti, per evitare di portarvi a casa il virus e contrarlo in un secondo momento. Per una protezione a prova di bomba, utilizzate acqua disinfettata con prodotti antibatterici.

Infine ricordatevi di non utilizzare mai taglia-unghie, forbicine, lamette, lime, asciugamani e accappatoi altrui. Basta un semplice contatto per ritrovarsi a fronteggiare le fastidiose verruche.

Se poi non siete riuscite a evitare il famigerato virus, non tergiversate e non spettate che la piccola verruca si trasformi in un problema più profondo. Contattate immediatamente il dermatologo che vi sottoporrà ad una semplice seduta di laser o di crioterapia con azoto liquido. Ricordate che più la verruca riesce a penetrare in profondità nei vari strati dell’epidermde, più aumenta la possibilità che dobbiate intervenire chiurgicamente.

Seguite dunque i nostri consigli, perchè prevenire è sempre meglio che curare!