Home Salute e Benessere Come prevenire le vene varicose

Come prevenire le vene varicose

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:56
CONDIVIDI

Antiestetiche, dolorose e, soprattutto, foriere di problemi. Le vene varicose sono un supplizio a cui ahimè molte donne si sono dovute arrendere: qualora infatti il loro insorgere si rivelasse precoce ben poco si potrà fare per arrestarne la venuta ma, qualora il loro avvento fosse legato a particolari contingenze, qualche strategia per arginarle potrebbe esser ancora possibile.

CheDonna.it vi confida a tal proposito alcuni accorgimenti che potrebbero prevenire le odiate vene varicose. Prendete nota.

consigli

Un sano stile di vita è sempre la miglior via per tutelare salute e benessere, soprattutto con l’avanzare degli anni. Ma a cosa bisogna fare più attenzione per questo problema specifico delle vene varicose? Ecco alcuni suggerimenti.

Consigli per prevenire le vene varicose

Alcuni errori apparentemente banali possono invece rivelarsi decisivi quando si tratta di disturbi legati alla circolazione. Noi oggi vogliamo sottolineare proprio le mancanze a cui fare più attenzione e, con esse, le buone abitudini da mettere invece in pratica. Impegnativi e le vene varicose per voi non saranno mai un problema.

– Aumento di peso: mantenere un peso forma evitando aumenti spropositati o, ancora peggio, l’obesità è il presupposto essenziale per evitare il sopraggiungere di questo problema

Sedentarietà: rimanere a lungo immobili nella stessa posizione non aiuta certo la circolazione, anzi, ne è un deterrente terribilmente efficace

Abbigliamento stretto: alla stregua dello stare seduti troppo tempo anche scarpe e indumenti stretti possono interferire con una buona circolazione sanguigna

Bagni caldi: il calore in generale è nemico dei capillari fragili e della circolazione

Alimentazione: bandire superalcolici e sale e introdurre nella dieta molta frutta e verdura unita magari a qualche integratore che agevoli la circolazione

– Alleviare la pressione sulle gambe: a tale scopo evitate di stare troppo tempo in piedi e quando possibile tenete le gambe sollevate