Quali gioielli mettere in base al proprio colore di capelli

Nel XXI secolo il successo di un outfit non dipende tanto dalla gonna scelta o dalla camicia, bensì dagli accessori abbinati. Sono loro a decretare l’eleganza, l’originalità o la sensualità d un look e sceglierli con sapienza è dunque un’arte che ogni donna dovrebbe padroneggiare.

Da dove partire dunque? Noi di CheDonna.it abbiamo scelto i gioielli, amici inseparabili delle donne e portatori sani di un fascino indiscutibile.

Schermata 2014-08-27 alle 19.19.55

Scopriamo dunque come scegliere al meglio i gioielli più adatti a noi basandoci su un fattore assai particolare, il colore dei capelli. Già, avete capito bene: pronte a scoprire come funziona?

Come abbinare gioielli e colore dei capelli

Se è vero che a seconda del modello di vestito dobbiamo scegliere se optare per orecchini importanti o magari per una collana più o meno di spessore, è altrettanto vero che quando si parla di materiali sono i nostri stessi colori a dettar legge.

Oro bianco, oro giallo, zaffiri o rubini non vanno scelti solo a seconda del personale gusto ma anche tenendo conto della nostra carnagione, dei nostri occhi e del nostro colore di capelli. Partiamo allora da quest’ultimo per muovere i primi passi in questo complesso ma affascinante settore. Buona fortuna!

Ragazze castane: optate per l’oro giallo così da richiamare i riflessi della vostra chioma e scegliete pietre blu o arancio come il turchese, l’ametista o lo zaffiro.

Ragazze bionde: oro bianco o argento per te saranno resi ancor più preziose da pietre di pregio come diamanti o rubini. Assolutamente vietato l’oro giallo che farebbe a pugni con il vostro incarnato.

Ragazze rosse: corallo o ambra sono le vostre pietre da incastonare su oro rosa o, per un effetto più casual, su del semplice cuoio.

Ragazze more: tonalità fredde d’obbligo, dunque oro bianco o argento accostati a diamanti e rubini

Da leggere