CINEMA: ‘La collina dei papaveri’

Film di animazione, è la seconda prova del figlio del pluripremiato Hayao Miyazaki, Goro Miyazaki, che prima di approdare al cinema si occupava della progettazione di giardini e di sedi di istituzioni pubbliche. Decisosi poi a seguire le orme del padre, ha firmato nel 2006 I Racconti di Terramare tratto dal Ciclo di Earthsea della scrittrice americana Ursula Le Guin. Cinque anni dopo, Goro torna nelle sale con il suo nuovo lavoro, distribuito nei cinema italiani a partire dal 6 novembre.

Trama:Umi è una ragazza di 16 anni, vive con la nonna e i fratelli a Yokohama, in una grande casa in cima alla “collina dei papaveri”, a ridosso del porto. Ogni giorno issa due bandiere di segnalazione marittima, come le aveva insegnato il padre scomparso. Shun è un ragazzo di 17 anni, tutte le mattine arriva al porto con il padre adottivo e vede le bandiere alzarsi. I due si conoscono a scuola dove iniziano ad avvicinarsi fino a stringere un legame fortissimo. Ma forse non è tutto come sembra e i ragazzi sono destinati ad avere un rapporto molto più forte di una storia d’amore e di amicizia.

Regia di Goro Miyazaki. Con Masami Nagasawa, Junichi Okada, Keiko Takeshita, Yuriko Ishida, Rumi Hiiragi.

continua»

Genere Animazione, Ratings: Kids+13, produzione Giappone, 2011. Durata 91 minuti circa.

Fonte: mymovies.it,