Home Attualità

LUCA ARGENTERO: “I trentenni di oggi non sanno amare”

CONDIVIDI

ATTORE PARLA D’AMORE – Lui è un bello bellissimo, affascinante, uno di quegli uomini che ogni donna vorrebbe accanto a sé e ogni madre sognerebbe di avere come genero. Parliamo dell’attore Luca Argentero, il 33enne torinese che è senza ombra di dubbio uno dei volti più belli del cinema e della tv nostrana.Partito da un programma chiacchierato come il Grande Fratello, negli ultimi anni Luca ha dimostrato di essere un ragazzo umile, dolce, che passo dopo passo si è costruito una carriera d’attore davvero impressionante, vista la sua giovane età. Ora lo vediamo, insieme a Enrico Brignano e Illary Blasi in veste di una iena particolare, un ruolo che a quanto pare ha fatto sciogliere il popolare attore. Quanto alla sua vita privata, il giovane è felicemente sposato con la collega Myriam Catania, accanto alla quale ha trovato un vero ed autentico amore. Ed è stato proprio il sentimento più bello che esista la base dell’intervista che l’attore ha concesso al magazine “A”.

Secondo Argentero, i trentenni d’oggi hanno dimenticato una cosa importante: come si ama. Per loro una relazione vale l’altra, e passano da una donna all’altra con estrema facilità.  “È una generazione di pirla che non sa proprio amare.” Dice. Lui, però, non è così, si sa. La sua situazione personale è completamente diversa, per non dire opposta, perché lui ha scelto una sola donna, che ha portato all’altare, con cui condividere il presente e il futuro. “Non sono io la mosca bianca – dichiara – Sono gli altri ad essersi rincoglioniti. Vogliono godersi la vita fino a 35-40 anni, fanno figli tardi. E poi si ritroveranno a fare i padri anziani, non più in grado di giocare con i figli una partita di calcio. Rimandano, rimandano. Usano le questioni di lavoro, i soldi, come freno, ma sono scuse. Il problema è che devi avere un progetto. Se non te ne frega nulla, persino la donna della tua vita ti può passare davanti mille volte che non te ne accorgi”. Sostiene Luca.  “Noi per il momento non abbiamo dei figli ma li sognamo spesso. Fantasticchiamo di averne tre, di cui due gemelli.” Dice l’attore in chiusura e invita le donne che non hanno ancora trovato l’amore a non avere paura, soprattutto degli errorri. “Ricordate, un errore non è un errore finché non l’hai mai commesso.”

Parole sagge di un giovane che sa pensare e lo fa con il cuore. Magari tutti gli uomini di oggi fossero così.

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI DI ATTUALITÀ CLICCA QUI!

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI DI GOSSIP CLICCA QUI!

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI DI CINEMA CLICCA QUI!