PAOLA CORTELLESI: nessun maschilismo a Zelig

PAOLA CORTELLESI NON CONDIVIDE LE CRITICHE DI VANESSA INCONTRADA SU ZELIG – Al Giffoni Experience c’è anche lei, Paola Cortellesi, comica, presentatrice, attrice, cantante e chi più ne ha più ne metta: ultima esperienza in ordine cronologico è stata quella al timone di Zelig, ovviamente in compagnia di Claudio Bisio, vero e proprio mattatore del programma. A onor del vero la sua performance tra i comici non è stata sempre apprezzata ma lei non se ne preoccupa e confessa:  “Per me l’ambiente di ‘Zelig’ è ideale, per niente maschilista. Penso, anzi, di ritornarci”.

La prima parte dell’affermazione però sembra riguardare poco l’attuale conduttrice di Zelig e più un vecchio volto del programma: qualcuno ricorda Vanessa Incontrada? In realtà per rammentarsi di lei la mente non deve correre troppo lontana: infatti Vanessa si è di recente fatta sentire su Vanity Fair, spiegando perchè ha detto addio a Zelig. La causa additata era stata la non accettazione da parte dei colleghi, e in  particolare delle donne, della sua gravidanza: insomma, il maschilismo l’aveva spinta fuori dalla porta!

Dato lo scalpore suscitato da tali dichiarazioni, i giornalisti non potevano sfarsi sfuggire l’opportunità di interrogare la nuova signora di Zelig circa la questione; la risposta di Paola è stata però pronta e molto moderata: “Conosco Vanessa solo artisticamente e non mi sento di giudicare queste parole. Posso solo riportare la mia esperienza diretta, che è quella di aver trovato un ambiente ideale. Assolutamente non maschilista“.

Insomma ad ognuno il suo parere secondo la propria esperienza: donne diverse, conclusioni diverse! 

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI VIAGGIO CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI BELLEZZA CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI CUCINA CLICCANDO QUI!