KATHRYN BIGELOW non rinuncia al film su Bin Laden

LA BIGELOW RISCRIVE LA SCENEGGIATURA DI “KILL BIN LADEN” – La morte di Bin Laden ha cambiato la vita di molti: lo sceicco del terrore non c’è più, l’America festeggia e il mondo teme ritorsioni… paura, gioia, risentimento, vendetta ; in questi giorni tanti sentimenti hanno attraversato il globo, ma c’è chi è rimasto forse più sorpreso degli altri di fronte a questa morte. Stiamo parlando della regista Premio Oscar Katheryn Bigelow.

Infatti insieme al suo compagno e sceneggiatore Mark Boal, la Bigelow stava lavorando a un film dal titolo “Kill Bin Laden“: titolo diremmo a dir poco profetico, che però non prevedeva a dispetto di ciò che si potrebbe pensare la morte del capo di al-Qaida. La storia, a metà tra thriller  e documentario, dovrebbe parlare di una squadra speciale alla ricerca dello sceicco del terrore: i fatti recenti però non hanno certo intaccato la volontà di ferro della Bigelow che, lungi dal demordere, si sta limitando a modificare il suo copione per adeguarlo alla morte di Bin Laden.

Sicuramente il film, nato come prodotto di nicchia per battere la strada al più imponente “Triple frontier“, riceverà un sostanziale impulso da questi ultimi fatti: potremmo essere davanti al prossimo grande successo di questa lanciatissima regista!