Home Attualità

Weekend alle Cinque Terre

CONDIVIDI

LIGURIA, GIRO DELLE CINQUE TERRE – Finalmente sono arrivate le belle giornate da trascorrere all’aperto e il modo migliore per godersele e sicuramente qualche gita in giro per l’Italia: costi contenuti e meravigliosi posti da scoprire passeggiando.

La meta che vi proponiamo oggi si trova nella bellissima Liguria: case colorate affastellate a picco sul mare in cinque pittoreschi paesini; sono appunto le “Cinque Terre“.

I cinque centri abitati si trovano all’interno di un parco naturale che potrete tranquillamente esplorare in tre giorni, pernottando magari in uno dei graziosissimi Bed & Breakfast a conduzione familiare che troverete sulla vostra strada.

Monterosso,VernazzaCornigliaManarolaRiomaggiore: questi i cinque paesini a picco sul mare che vi regaleranno tre giorni di natura, relax e ottima cucina. Il primo è un pittoresco borgo medievale mentre il secondo, dominato dal Castello Doria, unisce alle strette viuzze dal sapore rustico l’eleganza del viale principale, creando un clima suggestivo e del tutto particolare. Corniglia, con la sua piazzetta vista mare, sorge tra i piccoli campi coltivati ricavati a fatica tra le rocce; Manarola invece si erge sopra il piccolo porto, incastonato tra due spuntoni rocciosi, ed è stato annoverato tra i borghi più belli d’Italia forse anche in virtù della sua quiete, frutto di un arrivo ritardato del turismo di massa. Infine Riomaggiore, punto più orientale e meridionale delle Cinque Terre, da cui parte il celebre Viale dell’Amore lungo circa un chilometro e meta di pellegrinaggio romantico per tutti gli innamorati: questa tradizione è in realtà nata per caso poichè il viale, creato per semplici motivi di comunicazione tra i borghi, è divenuto solo in un secondo tempo meta di incontri amorosi, ed è stato quindi battezzato  Viale dell’Amore da un anonimo che ha apposto il nome con la calce all’inizio e alla fine del tratto di strada a strapiombo sul mare.

Sulla cucina i consigli sembrano quasi scontati poichè la Liguria vanta tradizioni culinarie degne dei più accaniti buongustai: imperdibili sono le trofie al pesto, piatto tipico della zona, ma in generale qualsiasi menù dei numerosi ristorantini tipici vi riserverà graditissime sorprese.

Insomma quello alle Cinque Terre è un viaggio che accontenterà qualsiasi tipologia di turista: dalla coppia di innamorati all’amante della natura, passando per gli appassionati di arte e quelli di cucina. Un luogo dalle mille sorprese che il nostro Paese ha in serbo per noi.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI CORRELATI A “VIAGGI ROMANTICI” CLICCANDO QUI!