Polpastrelli screpolati: i rimedi che funzionano, dal miele alla calendula!

Hai i polpastrelli screpolati? Ecco i rimedi naturali più efficaci, dal miele alla calendula al burro di karité. Noterai miglioramenti visibili già dopo le prime applicazioni.

I primi freddi autunnali mettono a dura prova la barriera cutanea. La pelle è più sensibile, soprattutto quella delle mani. Tutta colpa del vento di tramontana e dell’utilizzo di alcuni detergenti troppo aggressivi per le pulizia di casa.

polpastrelli screpolati rimedi
(Adobe Stock)

Le conseguenze di questo mix di fattori sono visibili sulle punte delle dita che si screpolano. Una condizione dolorosa e, per certi aspetti, invalidante. Con delle mani ridotte in questo stato, si fa molta fatica ad impugnare qualsiasi cosa.

I polpastrelli screpolati sono un problema causato anche dall’eccessiva secchezza della pelle. Di solito il fenomeno si osserva nel periodo autunno-inverno, perché il clima più freddo disincentiva la corretta idratazione.

Risultato? Le mani si rovinano soprattutto nella zona dei polpastrelli, con piccole crepe e fessure doloranti che possono arrivare persino a sanguinare.

Se anche tu vivi questa condizione estremamente fastidiosa, le prime accortezze che devi avere sono: evitare sbalzi di temperatura frequenti; utilizzare detergenti e saponi neutri, che non vadano ad alterare il pH naturale della pelle.

Nei casi gravi, la scelta migliore è ricorrere ad una terapia farmacologica. In tutte le altre situazioni, invece, si può risolvere il problema con alcuni prodotti naturali. Facciamo il punto insieme!

Polpastrelli screpolati? Prova questi rimedi naturali top!

Alla base del problema dei polpastrelli screpolati c’è un difetto di idratazione. La pelle, quando è troppo secca e disidratata, è più esposta ad allergie e/o irritazioni. Quando creme e medicinali sembrano non bastare, non resta altro da fare che sfruttare tutte le proprietà benefiche di alcuni prodotti naturali.

polpastrelli screpolati rimedi
(Adobe Stock)

Alcuni rimedi della nonna aiutano a raggiungere la massima idratazione della pelle e, quindi, a risolvere questa condizione. Ecco quali sono quelli più efficaci!

LEGGI ANCHE –> Labbra screpolate: miele e zucchero, la ricetta per farle tornare morbide

  1. Aloe vera – Un toccasana per idratare la pelle in profondità. Questa pianta ha proprietà rigenerative, riparatrici ed emollienti, quindi è perfetta per restituire una sensazione di sollievo immediato. Per curare i polpastrelli screpolati con l’aloe hai due opzioni: acquistare il gel puro in erboristeria oppure ricavare il succo direttamente dalla foglie fresche;
  2.  Miele e olio di oliva – Un mix perfetto per migliorare l’elasticità della pelle screpolata. Stiamo parlando di uno dei rimedi casalinghi più efficaci sui polpastrelli screpolati. Tutto merito dell’azione combinata di miele e olio d’oliva, due prodotti naturali con spiccate proprietà lenitive e idratanti. Se vuoi provare a curarti così, ecco cosa devi fare: mescola entrambi gli ingredienti fino ad ottenere una consistenza cremosa. Poi applica l’impacco sulle mani ogni giorno, lasciandolo agire per 15 minuti;
  3. Calendula – Per uso topico, possiede proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e immunostimolanti. Favorisce la guarigione delle ferite grazie alla sua azione cicatrizzante. In commercio si trovano tante creme e paste a base di calendula. Basta acquistarne una e applicarla sulla cute da riparare 1-2 volte al giorno. Risultato: polpastrelli più morbidi ed elastici già dopo pochi giorni dall’inizio del trattamento.
  4. Burro di karité –  Ha proprietà emollienti, nutrienti e antiossidanti. E’ perfetto quindi sulle mani screpolate, sulle quali si può usare anche più volte al giorno. Ecco come fare un buon impacco: spalmane una quantità generosa sulle mani, indossa dei guanti di cotone (se ti mancano, utilizza un paio di calzini) e lascia agire il prodotto almeno per un’ora. Alla fine del trattamento le tue mani ritroveranno il loro aspetto migliore;
  5. Olio di mandorle dolci – E’ un altro valido rimedio per nutrire le pelli molto secche. Anche in questo caso conviene fare un impacco. Ricorda però che questo prodotto si applica sempre su una pelle un po’ umida. In alternativa, puoi usare l’olio di cocco.

Questi sono i rimedi naturali più efficaci per guarire i polpastrelli screpolati. Ti suggeriamo di provarli subito, non appena noti i primi segni di alterazione della cute. Per potenziare gli effetti benefici di un impacco, è sempre meglio farlo di sera, quando le mani sono a riposo.

Segui alla lettera i consigli che ti abbiamo dato e dirai addio ai polpastrelli doloranti. Non dovrai più temere di dover stringere la mano a qualcuno e uscirai finalmente dall’imbarazzo.

I consigli di Chedonna.it: BIONIKE Proxera Crema Nutriente Mani – 75 ml.

Caratteristiche:

  • Pelli secche e molto secche
  • Ripristina il film idrolipidico, idrata e protegge le mani secche e screpolate
  • Formato 75 ml

Prezzo Di Listino:
9,50 € (12,67 € / 100 ml)

Nuova Da:
7,96 € (10,61 € / 100 ml) In Stock
acquista ora