Trecce: le acconciature top 5 da provare per tenere in ordine i capelli lunghi

Voglia di trecce particolari? Tutte le idee più cool per raccogliere i capelli lunghi in maniera originale durante la primavera e l’estate. Il segreto? Non tutte le trecce più elaborate sono delle “vere trecce”!

trecce particolari
(Pinterest)

Se le trecce sono un vero must per raccogliere i capelli lunghi d’estate è anche vero che le solite trecce a tre capi sono diventate noiose e scontate. Non rimane che scoprire come si realizzano delle trecce particolari che si adattano perfettamente sia ad acconciature raccolte sia ad acconciature semi – raccolte, e che possono essere realizzate grazie a piccoli elastici che nella maggior parte dei casi scompaiono all’interno dell’acconciatura.

Le trecce particolari che tutte stanno portando

trecce particolari
(Pinterest)

Cosa hanno in comune le trecce particolari di questi ultimi anni? L’aspetto finto – scompigliato che dà al look un aspetto naturale, movimentato e vivace, evitando di creare acconciature troppo rigide e poco accattivanti.

Per dare l’effetto “spampanato” che tanto piace alle hair stylist di oggi è necessario tirare delicatamente le ciocche di capelli che sono state raccolte dai micro elastici oppure tirare le ciocche dopo averle intrecciate morbidamente.

In questo secondo caso creare trecce definite ma non troppo serrate faciliterà enormemente l’operazione di “finitura” che consiste nel “movimentare” un po’ lo schema della traccia.

La treccia da guerriera

Grazie a questa semplicissima tecnica sarà possibile realizzare una treccia che raccolga tutti i capelli e che corra attaccata alla testa praticamente dalla fronte alla nuca.

Si parte con una struttura di base formata da tante piccole code di cavallo che si allineano lungo l’asse centrale della testa.

Le ciocche di capelli così ottenute non andranno affatto intrecciate, come si potrebbe supporre: si tratterà infatti di dividere, sovrapporre e riunire i capelli grazie a una serie di microelastici ben posizionati che daranno l’illusione di una treccia ma senza creare una treccia tradizionale.

Quest’acconciatura è perfetta da portare in un’occasione speciale, durante la quale si vuole risultare memorabili. Per realizzarla è necessaria sicuramente un po’ di precisione e di manualità e naturalmente è molto più semplice che sia un’altra persona a realizzarla piuttosto che realizzarla da sole sulla propria testa.

Si tratta di un’acconciatura adatta a chi ha molti capelli: una chioma poco folta, infatti, darebbe vita a una treccia non abbastanza gonfia.

La regina delle trecce – non trecce: la treccia “rovesciata”

Sempre armandosi di una gran quantità di pazienza e di micro elastici si potrà creare questa particolarissima treccia – non treccia che si realizza praticamente “rovesciando” le singole ciocche su se stesse e fissandole ad altezze differenti grazie ai micro elastici.

Dopo aver raccolto la chioma in un’unica coda di cavallo ben stretta, si dovrà dividere la coda in due parti identiche, quindi fissare degli elastici per dividere ogni coda in parti più brevi che verranno “rovesciate” su se stesse per realizzare un effetto molto particolare.

Per realizzare quest’acconciatura sarà necessario avere capelli molto lunghi, che possano essere raccolti e “rovesciati” diverse volte su se stessi senza perdere eccessivamente in lunghezza. Il pericolo è di creare una treccia troppo corta e spessa, cioè sproporzionata e poco elegante.

Treccia – non treccia con capelli semiraccolti

Questa è una tra le trecce particolari che possono essere realizzate su una porzione dei capelli, creando un’acconciatura semiraccolta molto elegante.

Anche in questo caso il procedimento non prevede di intrecciare le ciocche, ma soltanto di raccoglierle per creare l’effetto finale di una treccia.

Il procedimento consiste nel raccogliere ciocche di capelli lungo la linea centrale sulla parte posteriore della testa, fissandole con elastici che poi verranno nascosti dalle ciocche successive e che, per questo motivo, alla fine risulteranno completamente invisibili.

Quest’acconciatura può essere realizzata anche su capelli di media lunghezza: basterà prendere ciocche piuttosto piccole in maniera da creare una “treccia – non treccia” più lunga possibile.

Leggi anche => Le acconciature retrò che vanno di moda nel 2021

La treccia semiraccolta super elegante (che si realizza con un trucco)

Un’altra fantastica acconciatura semiraccolta da realizzare con una treccia semplice, ma che sembra molto più complessa di quanto non sia, è quella da realizzare con un piccolissimo attrezzo molto economico.

Il procedimento consiste nel creare due semplici trecce di piccole dimensioni che partano dalle tempie e che, mentre vengono intrecciate, siano “tirate” verso il retro della testa.

Dopo aver realizzato le due semplicissime trecce “di base” si dovrà utilizzare l’occhiello di plastica per infilare ciocche del resto dei capelli all’interno delle maglie della treccia. 

L’effetto finale è assolutamente stupefacente, perfetto addirittura per partecipare a una cerimonia, ma la cosa migliore è che sembra un’acconciatura estremamente intricata anche se, in realtà, è di una semplicità assoluta!

Il Consiglio di Chedonna (Clicca sull'immagine per vedere il prodotto su Amazon)

Caratteristiche:

  • Original Product Boolavard TM

Prezzo Di Listino:
5,99 €

Nuova Da:
4,99 € In Stock
acquista ora
 

Da leggere