Pelle impura e brufoli: qual è la skincare giornaliera più adatta per eliminare ogni imperfezione

Volete conoscere i segreti per una beauty routine adatta a una pelle impura e con tendenza acneica? Ecco gli step che occorrono per lenire brufoli e discromie del viso.

Skincare foto realizzata su Canva

Spesso sentiamo parlare di pelle impura e tendenza acneica: è una condizione della pelle che colpisce sempre più le giovani ragazze (soprattutto adesso con l’utilizzo costante e incessante della mascherina). Avere una pelle impura e a tendenza acneica significa avere delle imperfezioni di vari tipi che comportano nella nostra pelle alterazioni.

Possono essere imperfezioni distribuite sulla zona T, lucidità, punti neri e bianchi, aree del viso arrossate, bollicine oppure pelle squamata e molto secca. Insomma gli effetti di una pelle impura sulla nostra pelle si manifestano in molti modi, sul nostro visto potremmo avere una combo di impurità e quindi dobbiamo essere in grado di riconoscere i nostri problemi e riuscire a contrastarli.

Vi starete chiedendo come? Semplice: con una beauty routine anti impurità adatta al nostro skin type. 

Cos’è la pelle impura? Caratteristiche per riconoscerla e step by step per affrontarla con il giusto metodo

Come vi anticipavamo nel paragrafo precedente è essenziale riuscire a riconoscere il proprio tipo di pelle e adattare la propria beauty routine alle necessità della nostra pelle. La pelle infatti parla, parla costantemente e ci comunica espressamente ciò che vuole: nutrimento? idratazione? Bisogna solo capirlo.

Ma come fare a capirlo se siamo inesperte e alle prime armi? Esistono alcuni metodi piuttosto semplici. Il primo è lavarsi la faccia appena svegli con semplice acqua corrente tiepida. Far passare un’ora e tamponare un foglio di carta velina sulle varie zone del viso. Se il foglio si inumidisce in alcune zone quelle saranno sicuramente a tendenza grassa. Se invece sempre trascorsa l’ora sentiamo tirare alcune zone del viso, probabilmente quelle zone sono secche.

Ciò che conta è che una volta riconosciute le caratteristiche della pelle, la skincare verrà da sé. Tornando allo specifico della pelle impura, infatti, sono poche e semplici le caratteristiche da individuare e soprattutto sono evidenti (come brufoli, rossori e punti neri). La soluzione è agire in modo specifico e tempestivo per evitare un progressivo peggioramento. Da sottolineare è che, oltre l’utilizzo di prodotti specifici e trattamenti mirati per ritrovare l’equilibrio cutaneo, bisogna unire una dieta bilanciata e soprattutto uno stile di vita sano.

Beauty Routine Basic da attuare ogni mattina per chi ha la pelle impura a tendenza acneica:

  • Detersione. La fase iniziare per prendersi cura della propria pelle impura e a tendenza acneica è sicuramente detergerla. La detersione infatti aiuta a eliminare il sebo in eccesso che si è sviluppato durante la notte e rimuovere eventuali residui di make up del giorno precedente. Inoltre è molto più indicato per una pelle impura l’utilizzo di prodotti non estremamente aggressivi ed è sempre consigliato favorire la doppia detersione (step a base oleoso e step a base acquoso).

Lo scopo di un detergente viso per pelle grassa e impura, infatti, deve essere purificare la cute e contrastare l’alterazione del pH e del film idrolipidico attraverso ingredienti dal potere astringente come carbone vegetale, mele, aloe e amamelide.

  • Tonico. Da non dimenticare il tonico, ottimo per contrastare la pelle impura e le sue cause: l’ideale è affidarsi a una formula astringente, seboregolatrice e depurativa.
  • Trattamento specifico. Ogni mattina si può inserire nella propria beauty routine un siero o per meglio dire un booster potenziante adatto a contrastare le nostre spefiche della pelle. Ad esempio un ottimo alleato contro la pelle impura e a tendenza acneica è il niacinamide o in casi più estremi il retinolo (da non utilizzare però nella skin routine mattutina ma solo in quella serale!).

Il niacinamide è importante per regolarizzare l’attività sebacea, contrastare la formazione di comedoni, affinare i pori dilatati, normalizzare la flora cutanea attraverso un’azione antibatterica, migliorare la texture cutanea ed esplicare un’azione schiarente e sul mercato ne esistono parecchi validi.

  • Crema viso idratante ma lenitiva e/o purificante. Ultimo step ma non meno importante. La crema viso è essenziale in ogni beauty routine mattutina (ma anche serale) che si rispetti. Molti tendono a confondere l’idratazione con la nutrizione della pelle e pensano che avendo una pelle impura e a tendenza acneica non devono utilizzare prodotti idratanti. La verità è che non dovrebbero utilizzare (o utilizzare in quantità minori, ad esempio come maschera viso notturne, i prodotti nutrienti). Quindi sì alle creme viso idratanti ma con specifici ingredienti: purificanti e lenitive. Indubbiamente, per ovviare la sensazione di oleosità legata alla pelle impura, la soluzione migliore è scegliere delle texture leggere o in gel, per non appesantire la cute.

 

Related Post