Quante calorie dobbiamo bruciare per perdere 1 kg?

Vuoi dimagrire? inizia a perdere un kg per volta bruciando un numero preciso di calorie che potrai definire con un semplice calcolo matematico.

perdere peso
Photo FreePik

Perdere peso non è semplice e lo è ancora meno col passare degli anni, a causa dei cambiamenti metabolici spesso facciamo più fatica a perdere peso rispetto a quando avevamo 20 anni. Per chi ha fatto diversi tentativi e nulla è valso a raggiungere l’obiettivo di perdere peso, forse abbiamo un metodo che vale la pena di provare.

La perdita di peso varia a seconda di alcuni fattori quali età, peso, sesso e metabolismo, questi fattori incidono in termini di calorie e su quante riusciamo a bruciarne.

E se ti dicessimo che esiste un calcolo matematico per facilitare l’impresa?

Come perdere peso con un calcolo matematico personalizzato

bilancia
Photo FreePik

Sappiamo che per raggiungere un obiettivo questo traguardo dovrebbe essere realizzabile. Quindi se vogliamo raggiungere un grande traguardo potremmo riuscirci meglio stabilendo piccoli obiettivi.

Per esempio se il traguardo è mettere da parte 600 euro l’anno, i piccoli obiettivi sono di risparmiare e mettere da parte 50 euro al mese.

Se vuoi perdere peso e avere risultati concreti e tangibili prova ad iniziare perdendo un chilo al mese.

Questo obiettivo è fattibilissimo, dovrai solo stabilire le giuste calorie che dovrai bruciare per perdere quel kg.

Mediamente per perdere un kg un persona dovrebbe bruciare tra le 7.000 e le 9.000 calorie, il che non è un compito semplice perché bisogna tenere in considerazione età, peso, sesso e  metabolismo per far calare l’ago della bilancia.

Prima cosa da fare: se vuoi perdere peso non devi concentrarti sul numero che compare sulla bilancia ma sulla perdita della tua massa grassa.

Pesare un kg di meno non significa aver perso un kg. Togliere un kg di massa grassa al tuo corpo invece significa aver perso un kg.

Seconda cosa da fare: perdere calorie. Se vuoi sottrarre massa grassa al corpo devi necessariamente bruciare calorie. Queste calorie si bruciano attraverso:

  • l’attività fisica regolare
  • limitazione di calorie assunte col cibo

Non serve fare diete drastiche ma evitare di assumere tutti quegli alimenti che contengono tantissime calorie, dolci, snack, alimenti raffinati… e serve avere le idee chiare su come perdere calorie attraverso l’allenamento fisico.

Per esempio, sai come calcolare quanto dovresti correre per perdere un tot di calorie? il calcolo è il seguente:

Dispendio energetico di una corsa = (N. di Km percorsi* proprio peso)* 0,9.

Ne deriva che se pesi 80 kg, percorrendo 10 Km brucerai 720 calorie

Ok hai perso 720 calorie, ma a quanto corrispondono in termini di massa grassa? Per scoprirlo dovrai fare un ulteriore calcolo matematico:

Dispendio di grassi = (peso corporeo * distanza percorsa) /20

Riferendoci all’esempio sopra citato il risultato è appena 40 grammi!

Ovviamente questo dato è scoraggiante, soprattutto per i più pigri che non sono abituati a fare molta attività fisica e per i quali 10 km di corsa sono un’enormità, per poi perdere solo 40 grammi.

Fortunatamente perdere peso non dipende solo dall’attività fisica, in realtà dipende nella misura del 40 % dall’attività fisica e il 50% dal metabolismo basale.

Per metabolismo di base si intende quante calorie il nostro corpo brucia per le funzioni vitali a riposo, ad esempio per respirare, per far circolare il sangue e per digerire.

Il 10% restante dipende dall’alimentazione.

perdere peso
Photo Adobe Stock

Ora hai capito perché ci sono persone che ingrassano bevendo acqua e altre che pur abbuffandosi sono magri come chiodi.

Ovviamente mangiare in modo equilibrato e fare attività fisica regolare è importantissimo perché favoriscono l’accelerazione del metabolismo e, dunque, il raggiungimento dell’obiettivo di dimagrire.