Cameretta dei piccoli pulita ed igienizzata? Scopri come

Spesso la fretta ci fa ricadere in errori, scopri come pulire ed igienizzare in poco tempo la cameretta dei piccoli.

cameretta
Foto:Freepik

La cameretta dei piccoli è la stanza dove i bambini trascorrono diverse ore della giornate è importante mantenerla non solo pulita ma anche ben igienizzata. Tanti sono gli oggetti, superfici che vengono maneggiati ogni giorno.

In particolar modo quando i bambini sono molto piccoli e quindi richiede maggiore attenzione perchè la scarsa pulizia può incrementare la comparsa di batteri e germi. Immaginate quante volte i bambini i giocattoli vengono maneggiati spesso durante il giorno e sono a contatto con pavimenti e superfici. Se questi ultimi sono sporchi trasferiscono anche lo sporco ai giocattoli.

Noi di CheDonna.it vi diamo qualche consiglio su come pulire e igienizzare bene la cameretta dei piccoli.

Come pulire ed igienizzare la cameretta dei piccoli

cameretta
Foto:Pixabay

Ogni ambiente della casa richiede attenzione in termini di pulizia e igienizzazione, in particolar modo la cameretta dei piccoli non solo mobili, pavimenti e superfici ma anche i giocattoli. Certo che si deve fare una precisazione è necessario fare attenzione quando si utilizzano i detergenti per le pulizia perchè possono contenere sostanze che danneggiano l’ambiente e non solo. La priorità è preservare i primis la salute dei piccoli.

Dopo aver visto come pulire bene la camera da letto, procediamo a quella dei piccoli di casa. Si inizia in questo modo, togliete tutti i giocattoli e procedete alla detersione e l’igienizzazione per evitare che i germi e lo sporco siano parte integrante della cesta o scatoli dove si raccolgono i giochi.

Non si può generalizzare con la pulizia visto che i giocattoli possono essere in plastica, legno o stoffa. Per quelli in plastica, come le classiche costruzioni e animali li potete lavare in lavastoviglie, basta posizionarli nel ripiano superiore. Se sono molto piccoli invece li mettete nel contenitore delle posate dell’elettrodomestico e procedete con il lavaggio. Utilizzate un detersivo ecologico e aggiungete un pò di bicarbonato.

Per i giochi più grandi li immergete in una bacinella con acqua calda e un detergente igienizzante ecologico. Ricordate di sciacquare bene per eliminare ogni residuo di detergente e poi asciugate con un panno morbido. In caso di peluche leggete il nostro articolo dedicato alla pulizia dei giocattoli.

Dopo aver lavato con cura tutti i giocattoli, procedete alla camera, innanzitutto dovete rimuovere bene la polvere anche negli angoli dimenticati della stanza.

Si sa che l’accumulo di polvere potrebbe essere deleterio per i soggetti allergici agli acari della polvere. Quindi spostate letti, comodini e tutto ciò che potete per rimuovere bene la polvere. Magari negli angoli più difficili da arrivare potete procedere in questo modo, mettete un panno in microfibra intorno alle setole della scopa e pulite più volte. Notate anche se sono presenti delle ragnatele!

Eliminate la polvere con un panno elettrostatico sulle parti alte dei mobili, che li si accumula tanta polvere. Rimuovete i tappeti e le tende e lavatele seguendo qualche piccolo consiglio. Adesso passate l’aspirapolvere così da essere sicuri di aver rimosso ogni traccia di polvere dai pavimenti.

Lo step successivo sono i lettini, non solo dovrete rimuovere le lenzuola e lavatele per bene, togliete il materasso e pulite la rete per bene. Il materasso andrebbe pulito per bene igienizzando, ecco il modo facile e veloce. 

Pulite la struttura del letto con una soluzione di acqua tiepida con aceto, immergete un panno in microfibra, strizzate e pulite. Ma il nostro consiglio è di fare attenzione alla detersione rispettando i materiali. Adesso passate alla pulizia dei mobili e superfici, mettete in una bacinella acqua tiepida con olio di tea tree, un olio essenziale con azione disinfettante. In questo modo pulirete, igienizzerete in modo naturale. Sciacquate dopo aver lavato e procedete ad asciugare bene con un panno morbido, ricordate di non mettere mai tutto al proprio posto se le superfici non sono completamente asciutte.

Pulite adesso finestre o porte non solo la cornice, ma anche i vetri, basta utilizzare i prodotti che trovate in commercio dovete allora porre attenzione alla fase di asciugatura. Infallibile è il metodo delle nostre nonne utilizzate il foglio di un quotidiano e asciugate l’importante è fare movimenti dall’alto verso il basso.

Infine potete dedicarvi alla pulizia dei pavimenti, scegliete un detergente disinfettante ecologico e lavate bene senza tralasciare ogni angolo. Ma sicuramente avrete in casa diversi prodotti naturali che igienizzano i pavimenti rispettando l’ambiente, scopri quali.

Solo adesso potete dire di aver pulito e bene e igienizzato la cameretta dei piccoli. Ricordate che la pulizia frequente della cameretta dei piccoli può evitare l’accumulo di polvere. Sicuramente alcune faccende non vanno fatte spesso come lavare le tende, smontare il letto, ma togliere la polvere lavare le superfici e i giocattoli si!