Home Attualità

Mondiali 2018: Argentina in vantaggio, Maradona insulta la Nigeria dagli spalti

CONDIVIDI

maradona insulta nigeria

Diego Armando Maradona non brilla per il fair-play. L’Argentina va in vantaggio con la Nigeria, lui dagli spalti fa un gesto da cartellino rosso

Questa sera si è giocata forse una delle partite più sentite del Mondiale 2018: l’Argentina di Lionel Messi si batteva con la Nigeria per una lotta all’ultimo sangue per la salvezza. La nazionale argentina aveva bisogno di risultati ben precisi per passare il girone, e dopo una partita al cardio palmo, la squadra di Sampaoli ha portato a casa il risultato tanto atteso: Argentina batte Nigeria 2 a 1.

Quello che però non è piaciuto ai tifosi di tutto il mondo ed ha lasciato un po’ di amaro in bocca è stata la reazione di Diego Armando Maradona, presente allo stadio a sostenere la sua squadra come nelle altre partite del mondiale, al secondo gol dell’Argentina, messo a segno da Marcos Rojo all’86’, quando ormai le speranze erano perse.

Ripreso per un istante dalle telecamere Mediaset, Maradona è stato ripreso mentre esultava al gol, ma non contento, dopo aver abbracciato le persone sedute accanto a lui, rivolgendosi al tifo della squadra avversaria, tira fuori il dito medio ed urla contro la Nigeria ed i suoi tifosi. Ecco un fermo immagine del gesto incriminato

VIDEO NEWSLETTER

Maradona insulta la Nigeria