Home Capelli

La tecnica delle star per una finta frangia senza extension

CONDIVIDI

Oggi una frangia super corta domani lunghe ciocche che incorniciano il viso. Nel XXI secolo anche allungare i capelli da un giorno all’altro è possibile e non si tratta di un qualche miracolo o del magico tocco di extension ben piazzate ma, semplicemente, di una innovativa tecnica resa famosa dalle star di Hollywood.

Oltreoceano, dove tutto sembra possibile, si vedono spesso sfilare vip armate di chignon o foulard e di una frangia che fino al giorno prima non c’era e che il giorno dopo scomparirà: come è possibile tutto ciò? Dove sta il trucco? Lo scopriamo qui su CheDonna.it.

kendall-jenner_finta_frangia

Il primo indizio si nasconde proprio nella tipologia di acconciatura che solitamente accompagna queste frange “di passaggio”. Una cipolla molto altra o un vistoso foulard sembrano infatti companatico irrinunciabile di questo look. Perché? Ve lo sveliamo a breve.

Finta frangia: il segreto delle star

La prima ad averci stupito con una frnagia durata appena una serata è stata Kendall Jenner. La ragazza si è presentata ai AMAs dell’anno scorso con look mozzafiato total black, trucco naturale ma seducente e un vertiginoso top knot accompagnato da una drittissima frangia sfilzata.

Inutile dire che il giorno dopo la frangia era sparita e da allora furono molte le star ad aver seguito l’esempio della bella brunetta: Gigi Hadid, Maisie Williams e così via, tutte innamorate della frangia che appare e scompare.

Ma come si fa? Non occorrerà nessun genere di applicazione psoticcia: la genialità di questa tecnica sta infatti nella posibilità di utilizzare solo i propri capelli per ottenere une ffetto impeccabile e naturale.

Si parte da una mezzacoda alta, il cui spessore dovrà esser scelto in base alla larghezza della frangia che vogliamo ottenere. Adesso è tempo di stabilire la lunghezza della frangia e di fissarla accuratamente. Come? Segui il vidoe tutorial qua sotto per scoprirlo!