Home Senza categoria

Le donne del Poker

CONDIVIDI

Quando si pensa al mondo del poker ci si immagina spesso gruppi di uomini intenti a giocare a carte in luoghi scuri e pieni di tensione. Per fortuna non è così, beh un po’ di tensione magari c’è, ma le donne sono spesso protagoniste dei tavoli verdi al pari degli uomini. Il fenomeno è anzi andato a crescere tanto che, negli ultimi anni, le più grandi Poker Room hanno creato eventi tutti in rosa, dedicate alle sempre più competitive giocatrici.

 

Fonte: Poetamatusel.com
Fonte: Poetamatusel.com

Nelle WSOP del 2016 sono state 819 le donne che si sono presentate per sfidarsi nel “Ladies Event”, contro le 795 del 2015, a testimoniare il crescente interesse verso questa disciplina, ed a vincere il braccialetto è stata Courtney Kennedy, che si è portata a casa quasi 150.000 dollari. Ad altri eventi delle WSOP si sono viste inoltre trionfare altre donne, come ad esempio Safiya Umerova, russa residente negli USA che nell’evento #50 ha conquistato un braccialetto al suo primo anno da professionista, e a detta sua non sembra volersi fermare. Anche Kristen Bicknell si è fatta notare, superando un field di 2000 uomini e classificandosi come prima donna e primo player canadese a vincere un braccialetto nell’edizione di quest’anno.

Ovviamente gli eventi importanti non finiscono qua, e le donne si fanno strada in sempre più tornei, imponendo la loro bravura sia quando si tratta di sfidare i propri colleghi uomini, sia quando il circuito di gioco è riservato solo al gentil sesso. Un’occasione per dimostrare la propria bravura si è presentata pochi giorni fa, a Malta si è infatti tenuto da poco l’European Poker Tour. Anche qui, al terzo giorno del Main Event, tra i 10 migliori giocatori troviamo una donna che si fa largo tra gli uomini, Sarah Herzali.

Fonte: Bloomberg
Fonte: Bloomberg

Ma qual è la giocatrice di poker più forte del mondo? Prima di tutto occorre ricordare che per stilare una classifica di bravura nel poker, si fa riferimento al montepremi vinto nella carriera del giocatore, e di certo il più alto tra le donne è stato portato a casa da Vanessa Selbst, nata a New York nel 1984, che fino ad oggi ha portato a casa ben tre braccialetti e due tavoli finali nelle WSOP, ed ha vinto due titoli nell’European Poker Tour. Il titolo di donna più vincente della storia del poker lo ha ottenuto nel 2013, in seguito alla vittoria ottenuta nell’evento High Roller della PokerStars Caribbean Adventure (PCA), che le ha permesso di raggiungere circa 10 milioni di dollari in vincite. Eppure tra le sue passioni non c’è solo il poker, la prima anzi è sicuramente lo studio, infatti la Selbst ha conseguito ben due lauree presso la prestigiosa università di Yale, la prima in scienze politiche e la seconda in giurisprudenza. Inoltre ama giocare a basket, freccette, biliardo e tennis; una ragazza instancabile che potrebbe riservarci ancora molte sorprese!

VIDEO NEWSLETTER
Fonte: Card Player
Fonte: Card Player

Naturalmente il panorama del poker femminile non si limita alla Selbt, per quanto eccellente sia. Al secondo posto troviamo Kathy Liebert, chiamata “Poker Kat”, statunitense che si è alzata dai vari tavoli con un braccialetto e 6 milioni di dollari. Subito dietro di lei troviamo un’altra donna dalla doppia laurea, questa volta in psicologia e inglese, anche lei statunitense, classe 1965, che nonostante l’impegno dei suoi quattro figli, ha vinto un braccialetto ed un montepremi di 4 milioni di dollari. Ma troviamo ancora molti altri nomi anche uscendo dagli USA, come ad esempio la norvegese Annette Obrestad o, tanto per citare delle campionesse nostrane, la ligure Carla Solinas o la romana Francesca Pacini, entrambe giocatrici che hanno ottenuto ottimi risultati.

&nbsp