Home Unghie

Gli errori più comuni che rovinano le unghie

CONDIVIDI

Avere  mani e unghie sempre curate è il sogno di ogni donna, ma per ottenerle dobbiamo dedicare loro il giusto tempo e la giusta attenzione cercando il più possibile di proteggerle dagli agenti atmosferici e dalle sostanze aggressive.

(IStockPhoto)
(IStockPhoto)

A volte, senza saperlo, mettiamo in atto comportamenti che possono influire e danneggiare la salute delle nostre unghie. Oggi vogliamo proporvi proprio quegli errori che commettiamo inconsapevolmente.

Errori che rovinano le unghie

Se vogliamo una manicure perfetta quello che dobbiamo assolutamente evitare è mangiare o “rosicchiare” le unghie: queste infatti si indeboliscono, sfaldandosi e diventando sgradevoli da vedere.

Indossare sempre lo smalto senza lasciarle mai libere di respirare, anche solo per poche ore, può portare le nostre unghie ad indebolirsi e ad ingiallirsi a causa dei pigmenti chimici contenuti nello smalto.

VIDEO NEWSLETTER

A chi non è capitato di usare le unghie come se fossero una limetta per grattare le superfici per poter togliere qualcosa? Questa attività porta le unghie a crescere con lentezza e a spezzarsi o scheggiarsi!

Laviamo i piatti senza guanti? In questo modo attacchiamo due volte le nostre unghie: si perché rimangono bagnate troppo a lungo e vengono a contatto con sostanze chimiche aggressive alzando il rischio di contrarre micosi. Sarebbe meglio fare le faccende di casa usando sempre i guanti.

Nell’effettuare da sole la manicure a volte usiamo gli attrezzi sbagliati. Le unghie vanno sempre tagliate con le forbici o con tagliaunghie affilati , se invece dobbiamo dare loro la giusta forma usiamo una limetta ma seguendo sempre la stessa direzione, evitiamo di fare “avanti e dietro”, in questo modo eviteremo che si sfaldino.

Stiamo inoltre attente a a non tagliare troppo corta l’unghia perchè oltre ad essere dal punto di vista estetico non molto bella da vedere, possono anche incarnirsi esponendo le dita ad infezioni.

Non aggiustare lo smalto, quando si sbecca non ritocchiamolo con un altro strato di smalto, molto meglio usare un top coat che aumenti la durata dello smalto.

Per togliere lo smalto è utile usare prodotti poco aggressivi così da evitare che l’unghia si opacizzi o si sfibri.

Tutto quello che ci vuole per mantenere perfette le nostre unghie  è solo un pò più di attenzione!