Home Attualità

Twitter cambia tutto: ecco come diventerà il social

CONDIVIDI

Twitter, il social network dei cinguettii, ha annunciato importanti cambiamenti nelle sue funzioni. A partire dai famigerato 140 caratteri. Tutti gli aggiornamenti da CheDonna.it.

twitter

In difficoltà da qualche tempo con le visite e alla ricerca di nuovi utenti, il social network Twitter ha annunciato importanti cambiamenti. Vediamo insieme quali sono.

Twitter non è più quello di una volta. Qualche anno fa conobbe un vero e proprio boom, soprattutto nei Paesi anglosassoni. Ora però, e di fronte all’espansione sempre più grande di Facebook, che ha aumentato le proprie funzionalità e ha comprato i social Instagram e Whatsapp, il social dei tweet è in grosse difficoltà. Gli utenti non cinguettano più come prima, anche perché, diciamocelo, il limite dei 140 caratteri non concede grandi possibilità di comunicazione e se all’inizio poteva essere divertente, alla fine ha stancato. Oltre ad una frase ad effetto e ad un link su Twitter non si può postare altro e anche taggare un amico di social può diventare impossibile a causa dello spazio troppo ridotto. In molti, così, preferiscono usare Facebook. E Twitter ora cerca di correre ai ripari, intervenendo proprio sul limite dei 140 caratteri.

Il social network ha deciso di dare più spazio a tweet dei suoi iscritti non conteggiando più nel limite di spazio gli allegati come video e fotografie e nemmeno i link. Una bella notizia per chi finora si era dannato per riuscire a fare entrare nei 140 caratteri una frase di senso compiuto e un link (anche accorciato nei siti appositi). Non solo, gli utenti potranno anche retwittare (come accadeva in passato) i propri tweet e citarli, riproponendo i tweet già postati sul proprio profilo, con in più la possibilità di aggiungere un nuovo commento. L’altra novità introdotta è che ogni nuovo tweet che inizia con uno @username sarà visibile da tutti i follower. Insomma, finalmente l’azienda che gestisce il social ha deciso di agevolare la comunicazione attraverso Twitter, eliminando finalmente quei limiti che francamente sono proprio ottusi.

Un ampliamento di spazio per i tweet che ha l’obiettivo di aumentare le interrelazioni tra gli utenti, cercando di inseguire il primato di Facebook. L’annuncio delle nuove funzioni è stato dato, ovviamente su Twitter, dal CEO Jack Dorsey, che comunque ha voluto precisare che l’azienda non sta stravolgendo il social: “Non stiamo rinunciando all’idea che Twitter viva l’istante – ha spiegato Dprsey -. La brevità, la velocità e la possibilità di dialogare in tempo reale – cioè essere in grado di pensare qualcosa e condividerla col resto del mondo istantaneamente – sono per noi sono prioritari”. “Siamo sempre alla ricerca di modalità che possano rendere i tweet ancora più espressivi e permettano alle persone di dire esattamente ciò che vogliono. Vogliamo fare tutto il possibile per rendere migliore l’esperienza su twitter, purché si tratti sempre di qualcosa di veloce, facile, semplice ed espressivo”.

“Una delle nostre più grandi priorità di quest’anno è affinare il nostro prodotto e renderlo più semplice”, ha detto ancora Dorsey.

In questi anni, Twitter si è molto evoluto: oggi i tweet non contengono più solo testo, ma possono essere allegati, foto, video e gif, così come sondaggi e citazioni. Aggiunte che però hanno ridotto lo spazio già esiguo dei 140 caratteri, per questo motivo le modifiche sono diventate indispensabili.