Home Coppia

Il linguaggio del corpo non mente: se lui è attratto da te te lo sveleranno i suoi movimenti

CONDIVIDI

Si dice che Freud sia morto ponendosi una sola domanda: che cosa vogliono le donne? Se persino il padre della psicanalisi non è riuscito a sciogliere il quesito, dobbiamo forse arrenderci all’idea che per l’universo maschile noi del gentil sesso siamo davvero un enigma insolubile. Ma che cosa dire del contrario? Noi donne sappiamo che cosa vogliono gli uomini?

iStock_coppia linguaggio corpo
iStock Photo

Che loro vengono da Marte e noi da Venere è, oggi più che mai, un’inattaccabile verità. Comunicare spesso diventa più che difficile e sapere davvero cosa passa nella mente dell’altro sembra un’utopia. Dobbiamo dunque arrenderci a una vita di incomprensioni e dubbi? Forse il momento di gettare la spugna ancora non è giunto.

Se le parole possono tradirci il corpo non può: gesti, sguardi e semplici movimenti possono essere rivelatori innegabili, segnali incapaci di mentire. Ammettiamolo, i maschi non brillano certo per capacità oratorie, non sono propriamente inclini a sviscerare i loro sentimenti e ciò li porta ad utilizzar,e forse anche più di noi, il linguaggio del corpo per comunicare. Essenziale è dunque che noi donne impariamo l’arte della interpretazione.

Partiamo allora dalla base di qualsiasi relazione: l’attrazione. Come capire se lui è davvero attratto da noi? Alcuni gesti dovranno farvi suonare il proverbiale campanello.