L’ultima novità da Whatsapp: una funzione molto utile

Ecco l’ultima novità da Whatsapp, il servizio di instant messaging che ha ormai soppiantato gli sms. Si tratta di una funzione molto utile e importante. Ecco di che cosa si tratta.

whatsapp-final

Il servizio di messaggistica istantanea Whatsapp ha introdotto una importante novità, una funzione molto utile a protezione dei messaggi e delle telefonate che inviamo e facciamo tramite l’app per smartphone.

L’importante novità da Whatsapp è la crittografia end-to-end a protezione dei messaggi di testo e delle chiamate vocali contro le intrusioni di hacker e criminali. Già da ieri alcuni utenti si sono visti recapitare sull’applicazione un messaggio che annunciava l’attivazione della nuova funzione.

Ecco l’annuncio di Whatsapp

whatsapp_crittografia

D’ora in avanti, tutti i messaggi e le chiamate che passeranno attraverso la piattaforma saranno automaticamente criptati end-to-end, questo significa che saranno visibili solo a chi li manda e a chi li riceva e non allo stesso WhatsApp né a terzi. L’obiettivo è ovviamente quello di proteggere la sicurezza e la privacy degli utenti del servizio, che sono circa un miliardo in tutto il mondo, come già avviene con un altro servizio di messaggistica istantanea sempre più diffuso, Telegram.

Nessuno potrà entrare nei messaggi inviati, “nemmeno regimi repressivi oppure noi stessi“, spiega Whatsapp nel suo blog.

L’annuncio della nuova funzione è stato dato anche su Facebook da Jan Koum, il fondatore di Whatsapp, che da qualche tempo è stato acquisito da Facebook.

“Sono due anni che lavoriamo per dare alle persone una migliore sicurezza per le loro conversazioni su WhatsApp”, ha scritto Koum. “Sono orgoglioso che il nostro team abbia raggiunto questo traguardo: d’ora in poi ogni messaggio, foto, video, file e messaggio vocale inviato sarà criptato di default se il mittente e il destinatario useranno entrambi l’ultima versione della nostra applicazione. Anche le chat di gruppo e le chiamate vocali saranno criptate”.