Home Primi Piatti

Riso al forno con zucchine, carote e salsiccia

CONDIVIDI

Un piatto unico: il riso al forno con zucchine, carote e salsiccia. Non c’è bisogno di preparare altro, basta questo piatto corposo e saporito.

Il bello è che la preparazione non richiede nemmeno tanto tempo, quindi anche dopo una giornata di lavoro, se proprio non sapete cosa preparare, vi consigliamo questa pietanza con il riso come protagonista, riso cotto al forno.

Un piatto unico da scoprire!

DSC_0024

Ingredienti per 4 persone:

320 gr di riso

2 zucchine verdi medie

2 carote medie

3 salsiccia

600 ml di brodo vegetale

40 gr di grana

2 scalogni

Prezzemolo

Sale q.b.

Pepe q.b.

Olio evo q.b.

Prepariamo il riso al forno.

Anzitutto lavate bene il riso sotto l’acqua corrente e lasciatelo scolare, vedrete che inizierà ad asciugarsi mentre preparate tutti gli altri ingredienti.

Lavate, pelate e pulite la verdura. Tagliate le zucchine a tocchetti privandole della polpa. Le carote tagliatele alla julienne.

Prendete una padella antiaderente capiente, versate un filo d’olio e fate soffriggere gli scalogni per ca. 1 minuto. Aggiungete ora la salsiccia sbriciolata. Fate cuocere per ca. 5 minuti.

Ora unite le zucchine e le carote alla salsiccia. Coprite la padella e a fuoco basso/medio fate cuocere per ca. 10 minuti. Chi vuole può aggiungere un pizzico di sale.

Nel frattempo avrete preparato il brodo vegetale.

Passati i 10 minuti, aggiungete il riso e lasciatelo tostare per qualche minuto, mescolando continuamente.

Prendete ora una pirofila o teglia, versateci dentro il riso col condimento. Appiattite senza premere troppo sul riso. Cospargete col prezzemolo sminuzzato precedentemente, la grana e un poco di pepe.

Versateci ora sopra il brodo vegetale.

La pirofila di riso è pronta per essere messa nel forno preriscaldato a 200°.

Il riso al forno sarà pronto in 20-25 minuti. Controllate che il brodo si sia asciugato del tutto e che in superficie si sia formata una bella crosta.

Se volete una versione più light del riso al forno, allora basta togliere la salsiccia.

Potete sostituire anche le verdure o aggiungerne altre, perché non c’è limite alla fantasia in cucina.

Buon appetito!