Home Attualità

Brescia, giovane indiana arsa viva dal marito, vestiva troppo all’ ‘occidentale’

CONDIVIDI

L’integrazione degli stranieri che vivono nel nostro paese, negli ultimi giorni è un argomento che riempie i telegiornali  e i talk show di molte emittenti televisive. Sono molte le donne e gli uomini, che pur appartenendo a paesi e religioni diverse, si sono integrate ai costumi della nostra società, come Parvinder, una ragazza indiana di 26 anni che vive a Dello, in provincia di Brescia, a cui il marito ha dato fuoco proprio perchè riteneva si fosse troppo ‘occidentalizzata’, sopratutto nel vestire.

parvinder

In questo momento la giovane versa in gravi condizioni all’ospedale Gaslini di Genova, mentre il marito è in stato di arresto per tentato omicidio.

Parvinder, bruciata viva dal marito a Brescia

Parvinder, sposata da 6 anni con Agib Singh di 30 anni, è madre di due bimbi di 4 e 2 anni. Con molta fatica è riuscita a conseguire il diploma di ragioneria e lavora in uno studio di Bagnolo Mella.

Il marito e la suocera però non hanno mai mandato giù il fatto che Parvinder per andare al lavoro vestisse troppo all’ occidentale.

Per questo lo scorso 20 novembre, il marito le ha cosparso il viso e il corpo di diavolina liquida e le ha dato fuoco.

Parvinder è stata tratta in salvo dai vicini che attirati dalle sue urla, l’hanno immediatamente immersa nella vasca da bagno.