Justin Bieber finisce il concerto dopo una sola canzone

0
3

“I’m not doing the show”. Sei semplici parole con cui Justin Bieber ha concluso la sua esibizione in quel di Oslo, uno show super atteso in una delle città dove il giovane cantante annovera più fan in assoluto. E pensare che aveva fatto una sola canzone.

Schermata 2015-10-30 alle 12.54.54

Cosa avrà causato una conclusione così repentina del concerto? Ve lo svela CheDonna.it.

Justin Bieber e le polemiche per il concerto interrotto

La polemica è esplosa con la rapidità di un fulmine: Justin Bieber ha interrotto dopo una sola canzone il suo concerto di Oslo, lasciando i fan a bocca asciutta e abbandonando il Paese con il uso jet privato prima ancora che l’area del concerto si fosse svuotata.

Il motivo della discutibile scelta è in realtà assai semplice da spiegare. Alcune ragazze, in preda all’euforia del bordo palco, avevano bagnato la passerella sulla quale cantante e ballerini dovevano passare: lo stesso Justin ha provato ad asciugare ma le giovani fan, a quanto pare, non sentivano ragioni e proseguivano in atteggiamenti ritenuti evidentemente inaccettabili dal cantante che, in quattro e quattr’otto, si è tolto il giacchetta e ha abbandonato il palco con un laconico “basta!”.

Le scuse, a dire il vero un po’ risicate, sono poi arrivate attraverso il profilo Instagram del cantante:

Purtroppo è stata una settimana dura per me, con lunghi giorni senza dormire e sempre pronto ad essere attivo per le telecamere e per i fan. Non volevo assolutamente dare l’impressione di essere cattivo, ma ho scelto di terminare lo show perché le persone in prima fila non mi ascoltavano. Spero che le persone capiscano da dove vengo. Non gestisco sempre le cose nel modo giusto, ma sono umano e sto lavorando per diventare migliore e reagire meglio. Sfortunatamente le persone se la sono presa per questo, come me. Per le persone tra il pubblico, mi dispiace per tutti quelli che ho deluso. Scusate per aver fatto sprecare tempo a quelli della tv ma sono sicuro di rimediare al prossimo tour. Con affetto, Justin.

Vi sembrano sufficienti? A voi l’ardua sentenza.